Stanziamento di 150mila euro destinato a sistemare il tratto di sponda antistante l’ex municipio

Lungolago più sicuro, contributo della Regione

31/05/2007 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Ver­rà fir­ma­to ques­ta mat­ti­na a Limone sul Gar­da un accor­do tra il Comune, l’Aipo e la . Ogget­to del­la fir­ma è un con­trib­u­to di 150.000 euro che il comune altog­a­rde­sano, che sarà rap­p­re­sen­ta­to dal sin­da­co Chic­co Risat­ti, ha ottenu­to per potere inter­venire sul trat­to di lun­go­la­go che si tro­va di fronte all’ex munici­pio, pro­prio all’in­gres­so del cen­tro storico.I lavori dovran­no infat­ti essere final­iz­za­ti alla dife­sa di quel trat­to di spon­da, per­al­tro assai fre­quen­ta­to dai tur­isti, già pre­sen­ti da set­ti­mane in gran numero nel­la cap­i­tale tur­is­ti­ca del­l’al­to Gar­da bres­ciano, gra­zie alla sua strate­gi­ca posizione ed al panora­ma che da quel pun­to è assi­cu­ra­to sia ver­so la mon­tagna ret­rostante, come sul cen­tro stori­co e la spon­da veronese, lì di fronte. Un pun­to di sicuro richi­amo sul quale il Comune ha pro­gram­ma­to l’intervento di mes­sa in sicurez­za, gra­zie anche al con­trib­u­to del­la Regione Lombardia.Per la Regione sarà pre­sente l’asses­sore regionale al Ter­ri­to­rio Davide Boni, men­tre l’Aipo sarà rap­p­re­sen­ta­to da Bruno Brunet­ti. Al Comune ver­ran­no infat­ti for­ni­ti i sup­por­ti tec­ni­ci nec­es­sari per il com­ple­ta­men­to del­l’­opera men­tre all’ente locale stes­so spet­ta la real­iz­zazione del prog­et­to esecutivo.Inizialmente, la fir­ma era pre­vista per alcune set­ti­mane orsono, poi l’ap­pun­ta­men­to è slit­ta­to e la data è sta­ta rin­vi­a­ta, per essere poi fis­sa­ta per la gior­na­ta di oggi.

Parole chiave: