La formazione Allievi rappresenterà dal 22 al 27 la Lombardia nelle finali del campionato Csi. L’allenatore Andrea Centonze è ottimista. Per il paese un evento sportivo eccezionale

L’Uso a Roma per conquistare il titolo italiano

12/06/2004 in Sport
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
f.mo.

Una for­mazione garde­sana rap­p­re­sen­terà la Lom­bar­dia nelle finali del cam­pi­ona­to ital­iani Csi a Roma dal 22 al 27 giug­no. A ten­er alti gli onori bres­ciani, i ragazzi dell’Uso Gargnano. Si sono aggiu­di­cati il tito­lo zonale, e via via imposti nel­la fase provin­ciale, rap­p­re­sen­tan­do il Comi­ta­to regionale lom­bar­do nel­la finale del 6 giug­no vin­ta sul Vez­za d’Oglio. E c’è già chi sogna in grande. Al tito­lo, allo sven­to­lio di bandiere rossoblù. La maglia è sim­i­le a quel­la del Bar­cel­lona. «Se ce l’ha fat­ta il Salò, per­ché non pos­si­amo vin­cere anche noi a Roma» sus­sur­ra a mez­za voce l’allenatore Andrea Cen­tonze che, con il pres­i­dente Aure­lio Cen­tonze e i diri­gen­ti Domeni­co Dusi­na, Rena­to Bertoli­ni e Aure­lio Bon stan­no orga­niz­zan­do la trasfer­ta cer­can­do anche spon­sor per coprire le spese. Per un paese che non dispone di cam­po a undi­ci e quin­di di squadra, le finali romane sono sen­za dub­bio un tra­guar­do che sino qualche mese fa era impens­abile. La rosa è com­pos­ta da Ghit­ti, Andrea Pasqua, Fab­rizio Bertoli­ni, Michael Bon, Chisto­pher Cavesti, Daniel Nedrot­ti, Daniele Samuel­li, Ste­fano Scarpari, Samuel Sil­vestri, Daniel Ste­fani, Luca Tono­li­ni e Ous­sama Karouaoui.

Parole chiave: