Domani il via

«Maggio di lavoro» per conoscere la storia e la società del Trentino

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

La civi­ca di Riva, in col­lab­o­razione con l’Associazione Ric­car­do Pin­ter, pro­pone «Un mag­gio di lavoro: incon­tri tra sto­ria e attual­ità», una serie di appun­ta­men­ti nel mese di mag­gio ded­i­cati ad appro­fondire aspet­ti sociali e stori­ci del Trentino.La rasseg­na si aprirà domani alle 20.30 nel­la sala con­feren­ze del­la Bib­liote­ca rivana, con Rita Matano di Con­f­com­mer­cio che par­lerà del terziario don­na. In Italia, purtrop­po, trop­po spes­so il tal­en­to fem­minile non si riv­ela. Una soci­età che guar­da al futuro e vuole crescere deve credere al ruo­lo del­la dif­feren­za tra uomi­ni e donne per­ché, per gov­ernare la pro­fon­da trasfor­mazione che investe tut­ti gli aspet­ti delle mod­erne economie, devono essere messe in cam­po le migliori energie e non ci si può pri­vare delle risorse femminili.Martedì 8 mag­gio, sem­pre alle 20.30 alla Bib­liote­ca, si ter­rà la pre­sen­tazione del libro«Di Vit­to­rio in Trenti­no» di Mirko Carot­ta. Respon­s­abile sin­da­cale del­la Cgil, Carot­ta in questo libro ricostru­isce la vicen­da del­la riu­nione dei con­ta­di­ni del Bas­so Sar­ca pre­siedu­ta da Giuseppe Di Vit­to­rio nel 1926. Attra­ver­so il suo reso­con­to si scor­rono le con­quiste del movi­men­to dei lavoratori.Il ter­zo appun­ta­men­to è in pro­gram­ma giovedì 17 mag­gio alle 20.30, con la pre­sen­tazione di «L’u­topia di Ernesto» di Gio­van­ni Armani, roman­zo che chi­ude una trilo­gia di sto­rie con le quali l’autore ha volu­to met­tere in evi­den­za le con­trad­dizioni che gli uomi­ni si por­tano dentro.La rasseg­na «Un mag­gio di lavoro: incon­tri tra sto­ria e attual­ità» si con­clud­erà il 24 mag­gio, sem­pre alle 20.30 alla Bib­liote­ca, con «Il social­is­mo nel­la sto­ria del Trenti­no» di Wal­ter Miche­li, un libro che riper­corre l’intera vicen­da del social­is­mo in Trenti­no, trat­teggia­to dal­l’au­tore che fu leader del partito.

Parole chiave: