Dalla 5° tappa del Red Bull Cliff Diving 
World Series al Parasplash 2011

Malcesine: tante emozioni per un fine settimana adrenalinico

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Mal­ce­sine si prepara ad accogliere uno degli even­ti più adren­a­lin­i­ci dell’estate, la 5° tap­pa del Red Bull Cliff Div­ing World Series 2011 che, pro­prio sul Lago di Gar­da, si con­cede l’unica sos­ta ital­iana del cir­cuito.  Il prossi­mo fine set­ti­mana – saba­to 23 e domeni­ca 24 luglio — la cor­nice nat­u­rale del Castel­lo Scaligero con le sue roc­ce a stra­pi­om­bo sul lago sarà infat­ti la sug­ges­ti­va loca­tion del­la com­pe­tizione di tuffi da gran­di altezze più impor­tan­ti al mon­do. La macchi­na orga­niz­za­ti­va già da diver­si mesi sta lavo­ran­do a pieno regime per garan­tire la rius­ci­ta di un even­to a dir poco spet­ta­co­lare. L’esperienza e la pro­fes­sion­al­ità del team Red Bull, noto per l’organizzazione e la pro­mozione di svari­ate tipolo­gie di even­ti ad alto impat­to emozionale, sup­por­t­a­to dal­l’As­so­ci­azione Lagodi­gar­da tut­to l’anno, con­teni­tore e ampli­fi­ca­tore di even­ti per pro­muo­vere tut­to il ter­ri­to­rio garde­sano, trait d’union del­la man­i­fes­tazione tra il comi­ta­to orga­niz­za­tore, gli enti isti­tuzion­ali coin­volti nel­la ges­tione dell’iniziativa – Asses­so­ra­to al Tur­is­mo e Asses­so­ra­to alla del­la Provin­cia di Verona, Comune di Mal­ce­sine e Mal­ce­sine Più — e gli organ­is­mi impeg­nati a tute­lare tut­ti gli aspet­ti in tema sicurez­za, dal­la Pro­tezione Civile alla Ques­tu­ra, dal­la Prefet­tura ai Vig­ili Urbani munic­i­pali.   A par­tire da oggi fino alla fine del­la prossi­ma set­ti­mana, il Red Bull Cliff Div­ing World Series 2011 radunerà a Mal­ce­sine tut­to lo staff e l’entourage Red Bull, com­pos­to da orga­niz­za­tori, tec­ni­ci, mon­ta­tori, organi di stam­pa, allena­tori e atleti, per un totale di oltre 150 per­sone. Dopo aver com­ple­ta­to l’allestimento delle strut­ture di sup­por­to e aver defini­to gli ulti­mi det­tagli orga­niz­za­tivi, il via alle prove uffi­ciali, in pro­gram­ma nel­la gior­na­ta di ven­erdì 22. Lo stes­so giorno si svol­gerà anche il work­shop – dalle 11.00 alle 13.00 — durante il quale i tuffa­tori più esper­ti rac­con­ter­an­no al pub­bli­co tut­ti i seg­reti per cimen­ta­r­si in un tuffo per­fet­to (iscrizioni gra­tu­ite all’indirizzo www.redbull.it/cliffdiving). Lo spet­ta­co­lo pren­derà il via uffi­ciale saba­to 23 luglio con la pri­ma manche di selezione – dalle 16.00 alle 18.00 — che vedrà alla pro­va i 12 tuffa­tori più audaci del mon­do. Domeni­ca 24 la man­i­fes­tazione entra nel vivo, dopo gli allena­men­ti mat­tuti­ni sarà infat­ti la vol­ta del­lasec­on­da e del­la terza manche – dalle 16.00 alle 18.00 — che decreterà il nome del vinci­tore del­la 5° tap­pa del Red Bull Cliff Div­ing 2011. A seguire, cer­i­mo­nia di pre­mi­azione sul lun­go­la­go di Lido Paina – ore 18.10 cir­ca -. L’evento, esclu­si­vo ed uni­co nel suo genere, per­me­tte di veico­lare a liv­el­lo inter­nazionale il nome di Mal­ce­sine e del Lago di Gar­da come un con­testo che si pres­ta nat­u­ral­mente ad accogliere diverse tipolo­gie di man­i­fes­tazioni capaci di met­tere in risalto le pecu­liar­ità del ric­co pat­ri­mo­nio artis­ti­co, cul­tur­ale, ambi­en­tale e pae­sag­gis­ti­co locale. Una gior­na­ta a tut­ta adren­a­li­na dunque: dal briv­i­do dei tuffi più spet­ta­co­lari all’emozione dell’oramai tradizionale, si fa per dire, Paras­plash. Un’altra gara con pun­to di arri­vo nel gol­fo del Lido Paina. Ques­ta vol­ta però i pro­tag­o­nisti saran­no gli ‘atleti del ven­to’ che, dopo aver ‘pre­so il largo’ — a quo­ta 1178 metri — dal­la cima di Trat­to Spino dovran­no atter­rare con il loro para­pen­dio nel cen­tro del­la torre gal­leg­giante pos­ta alle pen­di­ci del Castel­lo Scaligero, pos­si­bil­mente in pie­di. Tut­ti con il naso all’insù per scorg­ere nel cielo gli aman­ti del volo libero in arri­vo dal Bal­do con inizio al ter­mine del­la cer­i­mo­nia di pre­mi­azione del Red Bull Cliff Div­ing, dalle 18.30 alle 20.00 cir­ca. L’organizzazione dell’evento è frut­to del­la col­lab­o­razione tra le diverse realtà locali: tra gli enti isti­tuzion­ali, gli addet­ti del Comune di Mal­ce­sine, i Vig­ili Urbani e l’Associazione Alber­ga­tori di Mal­ce­sine che ha mes­so a dis­po­sizione le strut­ture per l’accoglienza e le piscine per la preparazione fisi­ca di atleti ed allena­tori. Appun­ta­men­to quin­di a Mal­ce­sine per un fine set­ti­mana all’insegna delle for­ti emozioni, tut­ti in pri­ma fila –sul­la spi­ag­gia del Lido Paina — per ammi­rare le prodezze di tuffa­tori d’eccezione.

Parole chiave: