I cacciatori ripuliscono la trincea panoramica

Malga Gambon

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
(b.b.)

Una trincea uni­ca, sca­v­a­ta nel­la mon­tagna, sarà rip­uli­ta domeni­ca 21 mag­gio da una quar­an­ti­na di cac­cia­tori chia­mati all’appello dal dis­tret­to vena­to­rio, sot­to la direzione del pres­i­dente Tur­ca­to. La gior­na­ta inizia alle 7 in piaz­za Can­tore, e impeg­n­erà il grup­po almeno fino a mez­zo­giorno. Alle 12.30 pic-nic con polen­ta, salame e for­mag­gio nel pra­to di Mal­ga Gam­bon. «Aprire­mo un per­cor­so bel­lis­si­mo, la gal­le­ria mil­itare dietro a Mal­ga Gam­bon, un luo­go del­la sto­ria, dove sono sta­ti i nos­tri sol­dati durante la guer­ra del 1915–18», ricor­da Tur­ca­to. «Fat­ta la pulizia, si potrà cam­minare per una cinquan­ti­na di metri con scor­ci stu­pen­di a stra­pi­om­bo sul­la Val­dadi­ge attra­ver­so pun­ti di osser­vazione, pic­cole finestre aperte dai sol­dati nel­la roc­cia». Con­tin­ua Tur­ca­to: «Pulire­mo anche il sen­tiero che, par­tendo dal­la mal­ga, con­duce all’entrata del­la gal­le­ria. Per ren­dere vis­itabile ques­ta trincea si dovrà lavo­rare un bel po’, dato che nel tem­po è sta­ta invasa da ter­ric­cio e non era più prat­i­ca­bile. Noi la aprire­mo e sare­mo da subito disponi­bili anche ad accom­pa­g­narvi stu­den­ti, famiglie, escur­sion­isti (info: 339–3779039 o 335–1098090 o 329–6682101). I nos­tri volon­tari sono tut­ti conosc­i­tori dell’ambiente, del­la fau­na e flo­ra e saran­no pron­ti a dare anche altre infor­mazioni». Il per­cor­so parte da Mal­ga Gam­bon, pros­egue pas­san­do vici­no a una poz­za di alpeg­gio ora sec­ca, arri­va in un pra­to e quin­di in una zona den­sa di trac­ce di costruzioni mil­i­tari e cam­mi­na­men­ti. Il cir­co­lo vena­to­rio accoglie così lo sti­mo­lo riv­olto a tut­ti dall’amministrazione comu­nale nell’introduzione al lavoro di Piero de Piero «La Grande Guer­ra sul Monte , le linee di dife­sa ad oltran­za delle redutte. Trincee e itin­er­ari», un opus­co­lo didat­ti­co patro­ci­na­to dal Comune, frut­to del prog­et­to sco­las­ti­co Sport­nat­u­raam­bi­ente del Ctg. «Ques­ta pub­bli­cazione, che appro­fondisce le tem­atiche legate alla nos­tra sto­ria, va con­sid­er­a­ta un’utile com­pag­nia per le passeg­giate e anche uno sti­mo­lo a rimet­tere in ordine le trincee e ripresen­tar­le al pub­bli­co in tut­to il loro val­ore stori­co e morale», fa notare il sin­da­co Pao­lo Rossi nel­la pre­fazione. Invi­to accolto dal dis­tret­to vena­to­rio: «Entro quest’anno pen­si­amo anche di rimet­tere in ordine la poz­za d’alpeggio ormai sec­ca che si vede lun­go il sen­tiero», annun­cia Turcato.

Parole chiave: -