.

Mani Tese aiuta un villaggio dell’Equador

Di Luca Delpozzo
r.d.

A Vil­la Brunati di Riv­oltel­la da oggi fino al 4 gen­naio ogni pomerig­gio dalle ore 15 alle ore 19 sarà atti­vo un mer­cati­no dell’usato, dell’antiquariato e del libro gesti­to dal grup­po di Man­itese. Il mate­ri­ale è sta­to dis­tribuito in tre stanze con­cesse all’Associazione di volon­tari­a­to dall’Amministrazione comu­nale. Il rica­va­to servirà per finanziare un prog­et­to in Equador nel can­tone di San­to Domin­go e ha per ogget­to lo svilup­po agro­fore­stale comu­ni­tario. Mira a con­tribuire alla ges­tione sosteni­bile delle risorse nat­u­rali locali, svilup­pan­do attiv­ità pro­dut­tive alter­na­tive che miglior­i­no la qual­ità del­la vita dei ben­e­fi­cia­ri. Por­tav­oce di queste istanze in Equador è l’organizzazione Ced­er­e­na che da tem­po col­lab­o­ra con Mani Tese. A par­tire dal­la sua cos­ti­tuzione, avvenu­ta nel 1995, la coop­er­a­ti­va si è sem­pre occu­pa­ta del­lo svilup­po sosteni­bile delle risorse medi­ante la for­mazione e la pro­mozione di espe­rien­ze pro­dut­tive redditizie.