La Mille Miglia nel suo storico percorso transiterà anche dal centro storico di Lonato del Garda. Il nostro vido giornale dalle 20.15, circa, proporrà le immagini video in diretta del passaggio della "corsa più bella del mondo".
Sul balcone ospiti che

Mille Miglia: centro chiuso, auto show. Video diretta dal nostro sito

14/05/2008 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Daniele Bonetti

Nelle prime ore del­la gior­na­ta le vet­ture faran­no capoli­no nel Pad­dock del . Una zona «fran­ca» ris­er­va­ta ai collezion­isti e agli addet­ti ai lavori.Nel pomerig­gio l’«invasione» del cen­tro: in piaz­za Log­gia aprirà i bat­ten­ti il Vil­lage. E ques­ta sera il gala per la CriDelizia dei pati­ti ma anche croce degli auto­mo­bilisti tra devi­azioni di per­cor­so e strade chiuse.La antic­i­pa. A dis­pet­to del­la tradizione, stravol­gen­do i pro­gram­mi che per anni han­no accom­pa­g­na­to la «tre giorni» auto­mo­bilis­ti­ca che coin­volge tut­ta la cit­tà e buona parte del­la provin­cia occi­den­tale. La Frec­cia Rossa sbar­ca a Bres­cia con un giorno d’anticipo: appun­ta­men­to non più per il giovedì mat­ti­na, ma per le prime ore di oggi, mer­coledì, quan­do le vet­ture pro­tag­o­niste del­la cor­sa faran­no capoli­no nel Mille Miglia Pad­dock, allesti­to al Brix­ia Expo di via Capre­ra. Una zona «fran­ca» dove collezion­isti e addet­ti ai lavori potran­no guardare da vici­no le mac­chine, par­lare con i pro­pri­etari, incon­trare gli equipag­gi e iniziare a res­pi­rare in anticipo l’aria «mag­i­ca» del­la Frec­cia Rossa.Nell’area fieris­ti­ca le vet­ture rester­an­no a dis­po­sizione fino al tar­do pomerig­gio. Non però per i comu­ni vis­i­ta­tori, che potran­no godere dell’esposizione delle vet­ture sola­mente domeni­ca mat­ti­na, quan­do la cor­sa sarà già ter­mi­na­ta da qualche ora. Un’apertura «stra­or­di­nar­ia» pen­sa­ta pro­prio per avvic­inare Bres­cia alla Mille Miglia anche quan­do la cor­sa è già terminata.Nel pomerig­gio il cen­tro stori­co sarà già «inva­so» dal ciclone Mille Miglia: in anticipo rispet­to al soli­to, piaz­za Log­gia aprirà i bat­ten­ti con il Mille Miglia Vil­lage, un’area ded­i­ca­ta agli spon­sor dove appas­sion­ati e addet­ti ai lavori potran­no sco­prire qualche seg­re­to del­la cor­sa e pren­dere con­tat­to con la realtà che invaderà Bres­cia da domani. Stasera, invece, la grande cor­sa sarà ospite a Vil­la Maz­zot­ti per una ser­a­ta di gala orga­niz­za­ta allo scopo di rac­cogliere fon­di per la : all’asta una serie di man­i­festi del­la Frec­cia Rossi real­iz­za­ti e fini­ti a mano dall’artista Rena­to Mis­saglia. «La Mille Miglia è un grande even­to — ha sot­to­lin­eato il patron Alessan­dro Casali in sede di pre­sen­tazione -: è anche d’obbligo cer­care di coin­vol­gere realtà che pos­sono aver bisog­no di un sosteg­no». La Cri, se da un lato ricev­erà un aiu­to eco­nom­i­co, dall’altro presterà la pro­pria opera di soc­cor­so medico lad­dove ve ne fos­se necessità.Corsa per appas­sion­ati, even­to in gra­do di trascinare tut­ta la cit­tà, ma anche croce degli auto­mo­bilisti, che inevitabil­mente finis­cono col restare inghiot­ti­ti nel traf­fi­co cit­tadi­no. Nel cen­tro stori­co, a par­tire dal­la mez­zan­otte di oggi, sarà isti­tu­ito il divi­eto di sos­ta nel trat­to di via San Fausti­no com­pre­so tra via Capri­o­lo e Piaz­za Log­gia; la stes­sa sorte toc­cherà a via X Gior­nate, via IV novem­bre e piaz­za Vit­to­ria. Pros­eguen­do ver­so ovest, non ci si potrà fer­mare in cor­so Zanardel­li, via Gram­sci, piaz­za Pao­lo VI e via Bevilac­qua. In via Mazz­i­ni, invece, a par­tire dalle 7 di domani sarà isti­tu­ito il doppio sen­so di cir­co­lazione per res­i­den­ti e autorizzati.In vista del­la parten­za, i dis­a­gi riguarder­an­no anche la zona appe­na fuori del cen­tro stori­co che gravi­ta attorno a piaz­za Arnal­do e viale Venezia. Pro­prio quest’ultimo resterà chiu­so al traf­fi­co nel trat­to com­pre­so tra piaz­za Arnal­do e via Bena­cense. Chiu­so, dalle 18.30, anche il tron­co ovest di via Rebuf­fone e via Man­to­va per quest’ultima l’accesso sarà con­sen­ti­to ai res­i­den­ti e agli autor­iz­za­ti, che però dovran­no immet­ter­si da via Lechi. Sarà vieta­to il tran­si­to anche su via del Castel­lo, dove i con­cor­ren­ti affron­ter­an­no la pri­ma pro­va spe­ciale nel trat­to in sali­ta. I provved­i­men­ti via­bilis­ti­ci rester­an­no in vig­ore fino al ter­mine di tutte le parten­ze del­la Mille Miglia, che dovreb­bero ter­minare ver­so le 23.