Miniconcerto a Valeggio, nella Villa Meriggio, per il Ministro Gelmini con la piccola Agnese Zambelli

Di Luigi Del Pozzo

È sta­ta una vera e pro­pria sor­pre­sa, ris­er­va­ta esclu­si­va­mente e pri­vata­mente al Min­istro e Pres­i­dente del­la Mari­astel­la Gelmi­ni, quel­la a mar­gine del con­veg­no “La ciclovia del Gar­da” tenu­tosi pres­so Vil­la Merig­gio a Valeg­gio sul Min­cio, comune ader­ente alla stes­sa Comu­nità del Garda.

Ad atten­der­la nell’”Atrio Sin­fo­nia dei ven­ti” la pic­co­la pianista, 9 anni, Agnese Vit­to­ria Zam­bel­li, che ha ese­gui­to al Min­istro, sot­to l’emozionata atten­zione dei gen­i­tori e del­la maes­tra Valenti­na Fornari diret­tore dell’”Accademia Amadeus” di Valeg­gio, un paio di brani di grande liv­el­lo La pic­co­la Agnese ha inizia­to a stu­di­are pianoforte all’età di tre anni e gra­zie alla preparazione e pro­fes­sion­al­ità del­la sua inseg­nate  nel cor­so degli anni “ha vin­to numerosi pri­mi pre­mi in con­cor­si nazion­ali ed inter­nazion­ali: Pri­mo Pre­mio asso­lu­to con 100/100 al con­cor­so inter­nazionale  di Vil­lafran­ca, Pri­mo Pre­mio al con­cor­so inter­nazionale Amadeus di Lazise, Pri­mo Pre­mio al con­cor­so cit­tà di Miner­bio e, recen­te­mente, aprile 2022, la sua ulti­ma vit­to­ria al con­cor­so inter­nazionale Vil­la Rospigliosi in provin­cia di Pis­toia, per citarne alcu­ni” rac­con­ta sor­ri­dente la Maes­tra Zambelli.

L’Accademia Amadeus nasce nel 2014 per volon­tà dei pluripremiati pianisti Valenti­na Fornari e Alber­to Nosè “con l’obbiettivo – rac­con­tano – di dif­fondere la cul­tura musi­cale nell’ambito educativo.

Far crescere la pas­sione per lo stu­dio del pianoforte svilup­pan­do il tal­en­to e le capac­ità tec­ni­co-espres­sive indi­vid­u­ali affinché la musi­ca pos­sa diventare impor­tante anche per una car­ri­era artis­ti­ca e pro­fes­sion­ale è l’obbiettivo pri­mario del­la stes­sa Accademia.

Numerosi i riconosci­men­ti in ambito nazionale ed inter­nazionale che gli allievi han­no rice­vu­to: cir­ca 350 in vari con­cor­si oltre a numerose apparizioni dei gio­vani pianisti pres­so le più pres­ti­giose sale da con­cer­to del mon­do, Carnegie Hall di New York, Wiener Saaf del Mozar­teum a Sal­is­bur­go ad esempio”.

Insom­ma, un panora­ma pianis­ti­co di tut­to rispet­to quel­lo del­la pic­co­la Agnese, che ha rice­vu­to il plau­so affet­tu­oso del­la stes­sa Min­istro per il suo mini­con­cer­to suona­to tut­to a memo­ria sen­za alcu­na sba­vatu­ra di sorta!

Com­pli­men­ti Agnese!

Nessun Tag Trovato

Commenti

commenti