La stilista Cristina Girelli protagonista di "Indian Emotion", domenica 22 settembre dalle 18.

Moda e solidarietà. Fine estate chic a Soiano

Parole chiave:
Di Redazione

Un even­to di fine estate “Indi­an Emo­tion”, tra i col­ori e le stoffe dell’India e la sol­i­da­ri­età di Lanka­ma Onlus (asso­ci­azione di Poz­zolen­go atti­va nel Sud del­l’In­dia dal 2000). Domeni­ca 22 set­tem­bre dalle ore 18, il Res­i­dence San Roc­co apre le porte alle opere di un’artista locale, Cristi­na Girelli, orig­i­nar­ia di Cas­tel Gof­fre­do (Mn). Sec­on­da clas­si­fi­ca­ta al 2° Con­cor­so nazionale di moda musi­cale “Vesti la Musi­ca… in abito da sera” (2013) con l’abito ispi­ra­to al musi­cal Aladin, la stilista lavo­ra da anni nel tes­sile e nel­la moda.

In ques­ta ser­a­ta con aper­i­ti­vo e cena a buf­fet, non mancher­an­no i vini e l’. Durante l’aperi­ce­na, un’occasione per salutare l’estate in modo chic, Cristi­na pre­sen­terà i suoi ulti­mi cap­ola­vori con una passerel­la a bor­do pisci­na. I col­ori si mescolano tra loro e soprag­giunge l’incanto: agli imman­ca­bili bian­co e nero, si alter­nano le pietre come zaf­firo, graf­fite, oro, argen­to, gli atmos­feri­ci ossi­do, azo­to, vetro e i met­ro­pol­i­tani bot­tiglia, lat­te e caf­fè. In par­ti­co­lare, due sono i temi ispi­ra­tori, rac­colti nel­la nuo­va collezione del­la stilista Cristi­na Girelli: India & British.

L’India, con il lus­so dei mate­ri­ali, delle lavo­razioni, dei tagli sar­to­ri­ali, per una don­na alla ricer­ca dell’eleganza, del­la sen­su­al­ità, del­la raf­fi­natez­za ma con “grin­ta”. Tes­su­ti preziosi come il piz­zo, il cady, l’organza, il taffe­ta, sono com­ple­tati da pas­samaner­ie in stile indi­ano, da stampe a motivi jacquard, da acces­sori gioiel­lo, borchie e catene che riman­dano alla mente l’idea di ric­chez­za opu­len­ta spes­so ricor­rente su tes­su­ti e abiti di derivazione indi­ana.

Il British, tema rifer­i­to ai tes­su­ti clas­si­ci come il tar­tan, il principe di galles, il lino, il piz­zo a moti­vo zig-zag, riv­is­i­tati in chi­ave mod­er­na per una don­na di classe che non rin­un­cia alla tradizione.

In caso di piog­gia l’evento si svol­gerà rego­lar­mente nel­la sala inter­na del ris­torante e res­i­dence San Roc­co. Il rica­va­to dell’evento sarà des­ti­na­to all’associazione Lanka­ma Onlus che nel Sud dell’India gestisce una scuo­la-con­vit­to per bam­bi­ni e vari lab­o­ra­tori per ragazzi. Pres­i­dente del sodal­izio è la pro­fes­sores­sa Loredana Pros­peri­ni che, con l’aiuto di alcu­ni volon­tari e gra­zie alla gen­erosità di molti ami­ci, ha cre­ato anche il nuo­vo “Lanaka­mAte­lier”, un lab­o­ra­to­rio di sar­to­ria e bijou per offrire un lavoro equa­mente ret­ribuito a ragazze e donne indi­ane.

Parole chiave: