La graduatoria del portale Hotels.com vede "in testa" la località valtenesina.

Moniga, patria del Chiaretto, fa il boom di prenotazioni

16/10/2013 in Turismo
Parole chiave: -
Di Redazione

Hotels.com ha “sti­la­to” la sua grad­u­a­to­ria tur­is­ti­ca e, con sod­dis­fazione dei garde­sani, Moni­ga del Gar­da risul­ta in tes­ta a ques­ta clas­si­fi­ca, tra le prime dieci local­ità tur­is­tiche più get­to­nate su Hotels.com, il sito di preno­tazioni tur­is­tiche on-line.

La cit­tad­i­na del­la Valtè­ne­si, patria del , il di una notte, nel mese di set­tem­bre appe­na con­clu­so si è piaz­za­ta al dec­i­mo pos­to tra  le local­ità che han­no avu­to il mag­gior aumen­to di “clic”, rispet­to all’anno pas­sato – 2012 – per la ricer­ca di infor­mazioni sul­la ricettiv­ità (hotel). Seg­no che il Gar­da piace e gen­era indot­to. Non tutte le domande e i con­tat­ti, cer­to, si trasfor­mano in effet­tivi sog­giorni sul nos­tro lago ma almeno una parte del­la ricer­ca si trasfor­ma in preno­tazioni e arrivi di tur­isti nel­la cit­tad­i­na. Tra i pae­si che han­no reg­is­tra­to un incre­men­to di ricerche e “clic” sul sito ital­iano di Hotels.com a set­tem­bre, l’attenzione su Moni­ga dimostra l’interesse di tur­isti stranieri e anche ital­iani per la local­ità garde­sana. La quale, durante la bel­la sta­gione, pas­sa dai suoi “tran­quil­li” 2.500 abi­tan­ti a 10mila pre­sen­ze, fino a toc­care punte di 20mila per­sone in piena estate.

Al pri­mo pos­to, nel­la grad­u­a­to­ria del por­tale di preno­tazioni online Hotels.com, si sono clas­sifi­cate le splen­dide Cinque Terre con  Ver­naz­za (+ 254%), al sec­on­do pos­to Formia nel Lazio (214% ), al ter­zo Firen­ze (200%). Moni­ga del Gar­da ha il dec­i­mo incre­men­to, con un +100% che rad­doppia le ricerche online del­l’an­no scor­so, un piaz­za­men­to di tut­to rispet­to, che vale anco­ra di più se con­fronta­to con des­ti­nazioni tur­is­tiche di più lun­ga tradizione, come Venezia, diciottes­i­ma in clas­si­fi­ca (con un +81%).

Moni­ga può dunque brindare al suo suc­ces­so… con un bic­chiere di Chiaret­to nat­u­ral­mente! 

Parole chiave: -