MonigArt: Musica e poesia, enogastronomia e cultura, economia e ambiente…e non solo!

02/07/2016 in Attualità
Parole chiave: - - -
Di Redazione

Musi­ca e poe­sia, enogas­trono­mia e cul­tura, econo­mia e ambi­ente. E quin­di con­cer­ti e dj set, improvvisazioni musi­cali, espo­sizioni e read­ing poet­i­ci, inter­viste e dibat­ti­ti, aziende e prodot­ti inno­v­a­tivi e sosteni­bili, stand gas­tro­nomi­ci e prodot­ti del ter­ri­to­rio. Questo (e molto altro) è Moni­gArt Fes­ti­val: la pri­ma edi­zione va in sce­na questo fine set­ti­mana a Moni­ga del Gar­da. Le date: da ven­erdì 1 a domeni­ca 3 luglio. La loca­tion: il castel­lo e il suo immen­so gia­rdi­no. La mis­sion: coni­u­gare espe­rien­ze, sen­si­bil­ità, prog­et­ti (e anche sapori) per costru­ire insieme un futuro più sostenibile.

Un palinses­to da lec­ca­r­si i baf­fi: il taglio del nas­tro con Lau­ra Pup­pa­to, del­la Com­mis­sione Ambi­ente del Sen­a­to, il can­dida­to al Nobel Fer­nan­do Arra­bal, tra i poeti sim­bo­lo del­la lot­ta al fran­chis­mo, il comi­co di Zelig Leonar­do Man­era che saba­to sera com­menterà in diret­ta la par­ti­ta Italia-Ger­ma­nia, trasmes­sa su max­is­cher­mo, i dj set che aprono le danze con Joao e The Dark Side of Bres­cia, i con­cer­ti con Georgi­ness, Daniele Gozzetti, Omar Pedri­ni per il gran finale. Mad­ri­na del­l’even­to sarà Mar­ti­na Avanzi, sec­on­da clas­si­fi­ca­ta a Miss Ciclis­mo e già final­ista a Miss Italia. Al Moni­gArt Fes­ti­val parteciperà anche il Comune di Desen­zano, che insieme a par­lerà di mobil­ità sosteni­bile, pre­sen­tan­do al pub­bli­co la Nis­san Leaf, auto 100% elet­tri­ca in dotazione a Desen­zano e a Salò.

Un even­to (e un for­mat) più uni­co che raro, sul Gar­da e non solo. Paro­la d’or­dine inno­vazione: per tre giorni l’an­ti­co e mil­lenario maniero si trasformerà in un immen­so pal­cosceni­co in cui per la pri­ma vol­ta, arte, musi­ca, cul­tura ed econo­mia saran­no una cosa sola. Ovvi­a­mente a tut­to “green”.

Qualche numero: sono 15 le aziende che avran­no il loro stand nel­l’ap­posi­ta Area, a dis­po­sizione del pub­bli­co. Saran­no sup­por­t­ate da 8 stand gas­tro­nomi­ci nel­l’area Wine&Food. Ampio spazio alla gas­trono­mia del ter­ri­to­rio: il core­gone all’o­lio, piat­to uffi­ciale del Comune di Moni­ga, rein­ter­pre­ta­to dal­lo chef Saulo Dal­la Valle, la pas­ta a chilometro zero (fat­ta con gra­no del­la Valte­n­e­si) real­iz­za­ta da Fran­co Caraf­fa del­l’Agri­t­ur­is­mo 30, i vini e soprat­tut­to il con la pre­sen­za del Con­sorzio Valte­n­e­si. Il Main Stage, il pal­co prin­ci­pale, ospiterà invece gli appun­ta­men­ti musi­cali e cul­tur­ali. Tut­to rig­orosa­mente gratuito.

Pil­lole di pro­gram­ma: gli appun­ta­men­ti da non perdere 

Ven­erdì 1 luglio ore 17.30 inau­gu­razione con Lorel­la Lavo (sin­da­co di Moni­ga) e Lau­ra Pup­pa­to. In mat­ti­na­ta Fer­nan­do Arra­bal par­lerà di Spagna e di Guer­ra Civile in occa­sione del­la mostra “Cat­a­logna Bom­bar­da­ta”, poi tornerà in castel­lo per un imperdi­bile show. Nel cor­so del­la ser­a­ta aper­i­ti­vo in blues con Cek Franceschet­ti, read­ing di Fer­ruc­cio Brug­naro, Agne­ta Falk, Hava Pin­has-Cohen. Poi si bal­la fino a tar­di: dalle 22.30 dj set con Joao e The Dark Side of Brescia.

Saba­to 2 luglio si apre con un dibat­ti­to sul tema del­la sosteni­bil­ità, con aziende e pro­fes­sori uni­ver­si­tari, mod­er­a­to dal­la gior­nal­ista di Bres­ciaOg­gi Maria Lisa Piater­ra. Alle pre­sen­tazioni degli spon­sor seguirà uno spazio ded­i­ca­to alla mobil­ità sosteni­bile, con la parte­ci­pazione di Mau­r­izio Maf­fi, asses­sore all’am­bi­ente del Comune di Desen­zano. Aper­i­ti­vo in musi­ca con Daniele Gozzetti, poi il grande show di Leonar­do Man­era (dalle 21) che com­menterà in diret­ta la par­ti­ta Italia-Ger­ma­nia. Sul pal­co anche Mar­ti­na Avanzi. La ser­a­ta si chi­ude con il con­cer­to dei Giorginess.

Domeni­ca 3 luglio, ulti­mo giorno. Nel­lo spazio dibat­ti­ti si dis­cute di “Ecolo­gia e cap­i­tale” con gli econ­o­misti del Cen­tro Fil­ip­po Buonar­roti di . Aper­i­ti­vo in musi­ca con Rossel­la Nazionale, la pre­sen­tazione degli spon­sor e poi i read­ing poet­i­ci di Beppe Cos­ta, Neeli Cherkovs­ki e Erling Indreei­de. Fuochi d’ar­ti­fi­cio (musi­cali) con il con­cer­to in acus­ti­co di Omar Pedri­ni, accom­pa­g­na­to da Mar­co Gras­sel­li. Aprono Mar­co Poz­zani e band.

Durante le ser­ate si potran­no ammi­rare la instal­lazioni artis­tiche di Andre­ja Jovic e la videoart di Mat­teo Delai. Aper­tu­ra degli stand espos­i­tivi e gas­tro­nomi­ci dalle 17.30 alle 24. L’even­to è patro­ci­na­to dal Comune di Moni­ga del Garda. 

Parole chiave: - - -