Da oggi a martedì la tradizionale sagra popolare dedicata a San Bernardo Spiedo, musica e domani la processione

Montinelle, e festa sia

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Manerba del Garda

La frazione di Mon­tinelle, a Maner­ba, si prepara a vivere tre giorni di fes­ta gra­zie alla tradizionale «Sagra di San Bernar­do», che inizierà stasera e si con­clud­erà mart­edì. In pro­gram­ma ser­ate dan­zan­ti accom­pa­g­nate da spe­cial­ità gas­tro­nomiche e vini­cole: un otti­mo spiedo, gus­tose salamelle e del buon nos­tra­no del­la Valte­n­e­si. Il tut­to per cel­e­brare il san­to che viene indi­ca­to come il patrono del­la frazione. Il momen­to più sug­ges­ti­vo è la fiac­co­la­ta che domani sera, come tut­ti gli anni, sfil­erà in pro­ces­sione dal­la frazione fino alla Roc­ca, con la parte­ci­pazione degli abi­tan­ti di Maner­ba e di molti tur­isti. Il grup­po «Ami­ci di San Bernar­do» (conosci­u­to in tut­ta la provin­cia per la costruzione del mer­av­iglioso mec­ca­ni­co, che da cinque anni carat­ter­iz­za il a Maner­ba), il comi­ta­to orga­niz­za­tore, ha rispolver­a­to per la pri­ma vol­ta la sagra nel 1988, in occa­sione del cinquan­tes­i­mo anniver­sario del­la posa del­la croce sul­la Roc­ca. La fes­ta, gra­zie anche all’aiuto eco­nom­i­co dei com­mer­cianti di Mon­tinelle, con­tin­ua a riscuotere anno dopo anno un suc­ces­so con­for­t­ante. I tur­isti guardano con piacere all’occasione di pas­sare una ser­a­ta all’insegna del diver­ti­men­to e dell’allegria. Alla rius­ci­ta del­la sagra parte­ci­pano una venti­na di volon­tari che già da giorni si sono atti­vati per l’abbellimento del­la frazione e in par­ti­co­lare del­la piaz­za. L’iniziativa non è a scopo di lucro, poichè tut­ti gli incas­si ven­gono devo­lu­ti in favore del­la scuo­la spas­ti­ci e miodis­trofi­ci Niko­la­jewka di Bres­cia. L’obiettivo degli orga­niz­za­tori, oltre a quel­lo di aiutare i ragazzi del­la scuo­la mestieri di Bres­cia, è quel­lo di man­tenere in vita una delle poche man­i­fes­tazioni che fan­no rinascere nel­la gente quel sen­so di comu­nità e aggregazione sem­pre più raro.

Parole chiave: -