Muovendomi imparo”: il progetto di psicomotricità dell’Asilo nido “Il Girasole” di Lazise

14/02/2015 in Attualità
Di Sergio Bazerla

Muoven­do­mi imparo” è il prog­et­to di psi­co­motric­ità fun­zionale adot­ta­to all’asi­lo nido “Il Gira­sole”, pro­mosso da Alessia Bigag­no­li e dalle edu­ca­tri­ci. Respon­s­abili del prog­et­to Luisa Maruc­co, psi­co­motricista fun­zionale e da Pao­la Zanel­la psi­co­motricista e ped­a­gogista clin­i­co. Vi han­no parte­ci­pa­to oltre una quar­an­ti­na di gen­i­tori che han­no i loro bam­bi­ni in attiv­ità pres­so il nido. Ne usufruis­cono appun­to i bam­bi­ni dai 3 mesi ai 3 anni.

Ciò che si pro­pone in questo prog­et­to è di dare al bam­bi­no la pos­si­bil­ità di sper­i­menta­re il pro­prio cor­po attra­ver­so attiv­ità ludiche ­ spie­ga la diret­trice Alessia Bigag­no­li ­ e con il movi­men­to affinché coin­vol­gano anche i canali espres­sivi meno uti­liz­za­ti in ambito educa­ti­vo e che per­me­t­tano di relazionar­si in modo effi­cace e pos­i­ti­vo con l’ambiente.”

Sono pre­visti incon­tri a caden­za set­ti­manale di ses­san­ta minu­ti per una dura­ta totale di 8 incon­tri. Gli obi­et­tivi conosc­i­tivi sono di impara­re alcu­ni sem­pli­ci con­cetti di spazio, di tem­po, impara­re ad esprimer­si attra­ver­so il gio­co sim­bol­i­co nonché impara­re a riconoscere ed indi­care le varie par­ti del cor­po. Ci sono poi, nel prog­et­to, alcu­ni obi­et­tivi sociali, fra cui raf­forzare la fidu­cia in se stes­si, dilazione il tem­po dei pro­pri bisog­ni. Obi­et­tivi motori: impara­re a saltare, assumere posizioni del cor­po, svilup­pare una adegua­ta orga­niz­zazione percettiva.

Pos­so tran­quil­la­mente dire che il prog­et­to ” Muoven­do­mi imparo” è sta­to ben accolto da tut­ti i gen­i­tori ­ con­clude Alessia Bigag­no­li ­ per­ché la psi­co­motric­ità fun­zionale è uno degli ele­men­ti più impor­tan­ti per la cresci­ta e per le espe­rien­ze vis­sute dal bambino.”

Ser­gio Bazerla