Da oggi cinque giorni di manifestazioni per grandi e bambini

Musica, degustazioni e sport per festeggiare l’uva e il vino

28/09/2006 in Manifestazioni
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Alvaro Joppi

La fes­ta dell’uva e del , che inizia oggi, è arriva­ta all’edizione numero 77. Vuole essere un momen­to per ricor­dare la vita di un tem­po e cel­e­brare sia le uve tipiche che con­cor­rono alla for­mazione del , che il vino nelle sue tipolo­gie: Bar­dolino doc e Supe­ri­ore docg, Bar­dolino doc, anche nel­la ver­sione spumante. La quest’anno sta promet­ten­do bene: uve molto sane con con­cen­trazioni molto alte di zuc­cheri e acid­ità equi­li­bra­ta, tan­to da far prevedere vini di otti­ma qual­ità. È in questo con­testo che si innes­ta la fes­ta bar­do­linese, a cura dell’amministrazione comu­nale e in col­lab­o­razione con la Stra­da del vino e il Con­sorzio tutela vino Bar­dolino. Cinque giorni di fes­ta con il richi­amo enogas­tro­nom­i­co, pro­pos­to sul lun­go­la­go Riva Cor­ni­cel­lo dalle asso­ci­azioni di volon­tari­a­to e sportive; nel cen­tro stori­co dalle bot­teghe del Bar­dolino e dal­la numerosa pre­sen­za di ris­toran­ti e pizzerie. Il tut­to in un con­testo di un arti­co­la­to pro­gram­ma di man­i­fes­tazioni di intrat­ten­i­men­to a carat­tere cul­tur­ale, focloris­ti­co e sporti­vo. Ad aprire la fes­ta, oggi alle 17.45, la ban­da cit­tad­i­na di Peschiera diret­ta dal mae­stro Flavio Rudari, parten­za del­la sfi­la­ta da Bor­go Garibal­di e inagu­razione uffi­ciale al por­to, con l’apertura degli stand. In ser­a­ta, alle 22 al por­to, intrat­ten­i­men­to musi­cale dal vivo con il grup­po I Men­estrel­li. Domani aper­tu­ra dei chioschi alle 17, alle 18.30 musi­ca sull’acqua con Amos Group, rock & blues ; alle 20.30 nel­la par­roc­chiale con­cer­to del­la Filar­mon­i­ca di Bar­dolino, men­tre alle 21, al par­co di Vil­la Car­rara-Bot­tag­i­sio ser­a­ta dance con Vocal­ist più Dj. Saba­to aper­tu­ra dei chioschi alle 10; in piaz­za Principe Amedeo «arte e mestieri»; nel par­co di vil­la Car­rara Bot­tag­i­sio bam­bi­ni a cav­al­lo a cura del Par­adiso ranch di Capri­no e nel­la sala del­la Dis­ci­plina si svol­gerà il con­veg­no: «Il Bar­dolino: vino e val­oriz­zazione del ter­ri­to­rio» a cura del Con­sorzio di tutela. Questi i rela­tori: Gian­ni Poz­zani asses­sore alle attiv­ità pro­dut­tive del Comune, che illus­tr­erà il piano del­la ricettiv­ità agroin­dus­tri­ale; Mat­teo Ascheri, viti­coltore, sul­la realtà viti­co­lo ricetti­va del ter­ri­to­rio del Baro­lo; Ric­car­do Pas­tore sul tur­is­mo del vino. Nel pomerig­gio in piaz­za del por­to scenette sul­la pigiatu­ra dell’uva real­iz­zate dai bam­bi­ni; sfi­la­ta di bande tedesche; fiac­co­la­ta con le imbar­cazioni sulle acque del lago a cura di Can­ot­tieri Bar­dolino e La Darse­na Drag­on Boat, musi­ca in Vil­la. Domeni­ca: arti e mestieri; bam­bi­ni a cav­al­lo; ban­da musi­cale di Risione e nuo­ta­ta per sol­i­da­ri­età Sirmione-Bar­dolino. Nel pomerig­gio sfi­la­ta delle Con­fra­ter­nite, pre­mi­azione delle migliori uve e del miglior vino Bar­dolino; intrat­ten­i­men­to musi­cale al por­to; con­cer­to del­la Filar­mon­i­ca di Bar­dolino, musi­ca in Vil­la con la Rugan­ti­no Band e alle 23 spet­ta­co­lo pirotec­ni­co. La man­i­fes­tazione si con­clud­erà lunedì: in ser­a­ta musi­ca dal bar­cone San Nicolò e fontane danzanti.

Parole chiave: - -