Festival alla Spiaggia d’oro Una «Woodstock» sul lago

Musica live da giovedì a domenica

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Desenzano del Garda

L’estate, quel­la vera, com­in­cia giovedì alla Spi­ag­gia d’Oro con il «Desen­zano Live Fes­ti­val», la pri­ma grande rasseg­na esti­va del­la cap­i­tale del Gar­da. Tra­mon­ti in riva al lago, feste sot­to le stelle, tan­ta bel­la gioven­tù in cos­tume da bag­no per una rasseg­na che promette musi­ca di qual­ità e gioia di vivere. Sarà un sog­no lun­go quat­tro giorni, regala­to al mon­do dal buon cuore degli orga­niz­za­tori Mas­tro Bot­tar­di e con ami­ci, spon­sor e patrocinio del Comune. Il pro­gram­ma dei con­cer­ti com­in­cia giovedì con le sonorità sen­su­ali e vel­lu­tate del­la Lounge Orches­tra. Si pros­egue ven­erdì con l’Hammond fun di Alan Far­ring­ton, musicista jazz e soul tra i migliori del­la sce­na bres­ciana (ex Char­lie and the Cats), uno che sa suonare e non ha più bisog­no di pre­sen­tazioni. Il con­cer­to del saba­to sera porterà sul­la sce­na Coop­er and the Nitelife Blues: star del­la ser­a­ta è Aida, vocal­ist di Zuc­chero, Ramaz­zot­ti, Ben­na­to, eccetera. Domeni­ca gran finale con i Maja Maja, l’impressionante grup­po di Mar­co Bor­toli, che pre­sen­ta un crossover tra il Brasile e il soul. Tut­ti i con­cer­ti inizier­an­no alle 21.45, nel­lo sce­nario di una grande fes­ta sul­la spi­ag­gia: il pal­co è davan­ti al lago, l’impianto acus­ti­co è di tut­to rispet­to. Non solo live: per tutte le gior­nate fun­zion­erà dalle 18 lo stand gas­tro­nom­i­co con la musi­ca scelta dal Dj Luke: musi­ca lounge e soul, niente «tum-tum», per fare da piacev­ole colon­na sono­ra al tra­mon­to sul lago in atte­sa dei con­cer­ti dal vivo. Nel pra­to del­la spi­ag­gia d’oro, nell’ambito del­la fes­ta, si giocherà anche a cal­cet­to per il pri­mo Tro­feo Check Point.

Parole chiave: -