Oggi primo incontro a scuola

Nasce il consiglio dei ragazzi

Di Luca Delpozzo

Si ter­rà questo pomerig­gio, pres­so la scuo­la media Bedeschi, il pri­mo dei tre incon­tri di for­mazione in vista del­la nasci­ta del Con­siglio Comu­nale dei Ragazzi. Pro­mo­tore di ques­ta inizia­ti­va, che vedrà con­cretiz­zarsi uno spazio aper­to agli alun­ni a par­tire dal­la quar­ta ele­mentare alla terza media, è l’is­ti­tu­to com­pren­si­vo n.1 di Cas­tiglione, pre­siedu­to dal diri­gente sco­las­ti­co Lena Baro­nio. Il nascente organo, che rien­tra nel prog­et­to Ori­en­ta­men­to del­l’is­ti­tu­to sco­las­ti­co, gode del sosteg­no del­l’asses­sore alla Pub­bli­ca Istruzione, Giuseppe Bertoli e si insedierà pre­sum­i­bil­mente nel­la pri­ma set­ti­mana di giugno.«Sapere, saper fare e saper essere: queste le istanze educa­tive che ci han­no spin­to a pro­gram­mare e pro­porre una tale inizia­ti­va». A par­lare è Lelia Moreschi inseg­nante del­l’is­ti­tu­to e ideatrice del prog­et­to. A par­tire dal nuo­vo anno sco­las­ti­co, in sostan­za, i ragazzi si impeg­n­er­an­no a pro­muo­vere dei pro­gram­mi con­cer­nen­ti il rap­por­to tra scuo­la, cul­tura, tem­po libero e sport; in breve, inter­ver­ran­no atti­va­mente su tut­ti i temi da loro sen­ti­ti. I pro­gram­mi, elab­o­rati da una sor­ta di grup­po con­sil­iare for­ma­to dagli stes­si ragazzi, saran­no pas­sati al vaglio dei con­seglieri. Le richi­este rep­u­tate più con­grue ed inter­es­san­ti potran­no infine appro­dare in con­siglio comunale.«L’intento prin­ci­pale» con­tin­ua Lelia Moreschi «è quel­lo di edu­care i ragazzi alla prog­et­tual­ità e alla parte­ci­pazione atti­va e demo­c­ra­t­i­ca del­la loro vita sociale». E a ragione del­l’im­peg­no chesi assumono, la loro preparazione non è affi­da­ta al caso. La for­mazione sarà infat­ti con­dot­ta da uno staff com­pe­tente com­pos­to da diverse fig­ure professionali.