Il nucleo di Peschiera del Garda dell’Associazione nazionale Arma Aeronautica, è il simposio associativo di volontari che nel corso dell’annata appena conclusa, ha dato vita al maggior numero di attività sul territorio del basso Garda.

Nasce un centro per la ricerca storica sull’aeronautica gardesana

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Peschiera del Garda

Il nucleo di Peschiera del Gar­da dell’Associazione nazionale Arma Aero­nau­ti­ca, è il sim­po­sio asso­cia­ti­vo di volon­tari che nel cor­so dell’annata appe­na con­clusa, ha dato vita al mag­gior numero di attiv­ità sul ter­ri­to­rio del bas­so Gar­da. Il con­siglio diret­ti­vo ha infat­ti elab­o­ra­to il con­sun­ti­vo dell’attività 2001, ric­ca di gite, vis­ite didat­tiche ed esclu­sive ser­ate a tema: dall’addio alla bis­tec­ca fiorenti­na alla ser­a­ta ded­i­ca­ta all’asparago, dal­la ker­messe a base di carne di maiale fino all’istituzionale pran­zo del­la fes­ta del patrono. Cospic­uo anche il riscon­tro di ade­sioni anche in occa­sioni di vis­ite ad air-show e repar­ti di volo. Un mix di cul­tura e diver­ti­men­to che ha fat­to del «club avi­a­tori» uno dei pun­ti di rifer­i­men­to del volon­tari­a­to cit­tadi­no. La vivac­ità del grup­po aril­i­cense è in net­ta con­tro­ten­den­za rispet­to al trend nazionale: men­tre le asso­ci­azioni d’Arma gen­eral­mente sof­frono di una lenta emor­ra­gia di iscrizioni, essen­zial­mente dovu­ta alla lenta scom­parsa del­la leva obbli­ga­to­ria, il grup­po di Peschiera non solo mantiene le posizioni, ma addirit­tura sta tesseran­do dei nuovi adep­ti. L’entusiasmo dei volon­tari è …alle stelle e i pro­gram­mi per quest’anno sono ambiziosi: è pre­vista la nasci­ta di una nuo­va sede sociale e l’attivazione di un grup­po di ricerche storiche. La nuo­va sede sarà ubi­ca­ta nel cen­tro stori­co del paese e van­terà un’architettura polifun­zionale: dal­la sala con­gres­si all’area ris­toro, fino ad una pic­co­la tec­ni­ca con annes­sa sala di let­tura. Il cos­tituen­do pun­to di ritro­vo dell’Aeronautica sarà aper­to a tut­ti col­oro che si vor­ran­no immerg­ere nel­la cul­tura del volo mil­itare e civile. L’aspetto più par­ti­co­lare sarà l’implementazione delle attiv­ità ordi­nar­ie dell’associazione, con un ined­i­to cen­tro stu­di di cul­tura aero­nau­ti­ca bat­tez­za­to Cen­tro di ricer­ca stor­i­ca aero­nau­ti­ca del Gar­da: orga­niz­zazione con il com­pi­to di rac­cogliere e coor­dinare tut­ti gli appas­sion­ati di sto­ria del volo in ambito lacus­tre. E’ sta­to infat­ti ril­e­va­to che sul ter­ri­to­rio esiste un gran numero di vicende e tes­ti­mo­ni­anze di sto­ria aero­nau­ti­ca di estremo inter­esse cul­tur­ale: se non si provved­erà a rac­coglier­le e doc­u­men­tar­le, saran­no irri­me­di­a­bil­mente des­ti­nate a sparire per sem­pre. Fra le aree di stu­dio che sono state indi­vid­u­ate, si par­tirà con ricerche storiche sui duel­li aerei del Gar­da nel­la sec­on­da guer­ra mon­di­ale, con par­ti­co­lare rifer­i­men­to ai veliv­oli pre­cip­i­tati sul nos­tro ter­ri­to­rio: un intrec­cio di emozioni, leggende e atti di ero­is­mo. L’iniziativa sarà di ele­va­to pro­fi­lo cul­tur­ale: è pre­vista una sin­er­gia con i repar­ti di doc­u­men­tazione stor­i­ca del Min­is­tero del­la Dife­sa, oltre che la col­lab­o­razione di vari appas­sion­ati a liv­el­lo inter­nazionale, fra cui alcu­ni emi­nen­ti lumi­nari del­la Mari­na Mil­itare e dell’Usaf, l’aeronautica amer­i­cana. Il grup­po di ricer­ca stor­i­ca, oltre che ai soci del nucleo azzur­ro, è aper­to anche ad appas­sion­ati e sim­pa­tiz­zan­ti che potran­no essere coin­volti anche se res­i­den­ti lon­tano da Peschiera, gra­zie ad una area vir­tuale in Inter­net, nel­la quale sarà pos­si­bile ritrovar­si e dis­cutere delle tem­atiche citate. Per man­tenere un cer­to ris­er­bo oper­a­ti­vo sulle ricerche in cor­so, l’area web sarà ris­er­va­ta ai soli ricer­ca­tori e sarà pos­si­bile acced­ervi solo con una pass­word per­son­ale. Chi volesse col­lab­o­rare con il neona­to grup­po di cul­tura aero­nau­ti­ca, è pre­vis­to un pri­mo con­tat­to per oggi, domeni­ca: gli inter­es­sati pos­sono inviare un mes­sag­gio sms di ade­sione al numero 347–5448432; saran­no subito ricon­tat­tati per i det­tagli organizzativi.

Parole chiave:

Commenti

commenti