PAGINE DEL GARDA

Nel ricordo di Gorfer un arrivederci al 2003

01/12/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Arco

«», la dec­i­ma edi­zione del­la rasseg­na del­l’ed­i­to­ria garde­sana, chi­ude oggi i bat­ten­ti dopo una set­ti­mana di incon­tri, dibat­ti­ti e soprat­tut­to di vis­i­tazioni attente ai duemi­la volu­mi esposti nel salone del cas­inò arcense. Due gli appun­ta­men­ti del­l’ul­ti­ma gior­na­ta: in mat­ti­na­ta alle 11, nel munici­pio di Ten­no (per rib­adire la dimen­sione altog­a­rde­sana del­l’inizia­ti­va), ci sarà la procla­mazione dei vinci­tori del pre­mio gior­nal­is­ti­co inti­to­la­to ad Aldo Gor­fer. Nel pomerig­gio, alle 18, al cas­inò, pre­sen­tazione de «Il Gar­da, percezioni di un pae­sag­gio», gui­da a più voci ai modi in cui il lago può essere guarda­to per coglierne la sto­ria, la geografia, il vis­su­to di ieri e di oggi. Par­tendo da una serie di immag­i­ni fotogra­fiche, i sag­gi di stu­diosi conosc­i­tori del Gar­da spie­gano i con­tenu­ti che riman­dano alla sto­ria ed alla natu­ra del paesaggio.

Parole chiave: