Nicola Arietti nominato Cavaliere Onore al Merito della Repubblica Italiana

12/12/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Nico­la Ari­et­ti, attuale vicepres­i­dente del­l’ comu­nale di Bar­dolino e pres­i­dente del­l’As­so­ci­azione Cuore Bar­do­linese è sta­to insigni­to del­la onori­f­i­cen­za di Cav­a­liere del­l’Or­dine al Mer­i­to del­la Repub­bli­ca Ital­iana dal Pres­i­dente del­la Repub­bli­ca Ser­gio Mattarel­la con pro­prio decre­to del 10 otto­bre scor­so.

La notizia è giun­ta pochi giorni fa diret­ta­mente al sin­da­co Ivan De Beni attra­ver­so l’As­so­ci­azione Insigni­ti Onori­f­i­cen­ze Cav­alleresche che ne ha cura­to la pro­pos­ta pres­so la Pres­i­den­za del Con­siglio dei Min­istri.

Nico­la Ari­et­ti è sta­to per molti anni pres­i­dente del­l’Avis Bar­do­linese ed ha al suo atti­vo moltepli­ci don­azioni di sangue. Del resto è un figlio d’arte del mon­do del­la don­azione del sangue. Il padre Ivo Ari­et­ti è sta­to il fonda­tore del­la comu­nale dei dona­tori di sangue tan­t’è che la sezione garde­sana è a lui inti­to­la­ta. Da anni si inter­es­sa poi del­la ges­tione dei cor­si per l’u­so dei defib­ril­la­tori ed il loro posizion­a­men­to sul ter­ri­to­rio garde­sano in stret­ta col­lab­o­razione con la Croce Rossa Ital­iana.

Siamo rimasti sor­pre­si e sod­dis­fat­ti di ques­ta bel­lis­si­ma notizia a favore di Nico­la — spie­ga Manola Boni,  attuale pres­i­dente del­l’Avis — per­chè non sape­va­mo nul­la di ques­ta pro­pos­ta del­l’AIOC. Rite­ni­amo, noi tut­ti dona­tori — con­tin­ua Boni — che questo impor­tante riconosci­men­to sia per Nico­la più che mai mer­i­ta­to per l’im­peg­no e la dedi­zione al mon­do del­la don­azione e del volon­tari­a­to con cui si ded­i­ca ogni giorno.”

Sap­pi­amo tut­ti a Bar­dolino come e quan­to lavo­ra Nico­la Ari­et­ti nel mon­do del volon­tari­a­to — sog­giunge il pres­i­dente del­la Filar­mon­i­ca Bar­dolino Mario Sala — e riconosci­men­to più mer­i­ta­to non pote­va essere con­fer­i­to a per­sona più deg­na.  Ci com­pli­men­ti­amo davvero tut­ti con lui e con i due figli e con la moglie Luciana Sar­tori.”

 

 

Parole chiave: