É stata posticipata di alcuni giorni al riapertura della funivia che da Malcesine porta ai 1850 metri di Tratto Spino.

Non c’è neve Funivia ferma

18/12/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(s.j)

É sta­ta pos­tic­i­pa­ta di alcu­ni giorni al ria­per­tu­ra del­la funi­via che da Mal­ce­sine por­ta ai 1850 metri di Trat­to Spino. L’impianto, che era rimas­to chiu­so per con­sen­tire l’ordinaria manuten­zione, dove­va ritornare in fun­zione pro­prio oggi ma la man­can­za di neve ha con­siglia­to i gestori del­la funi­via a rin­viare la parten­za del­la pri­ma cor­sa del­la sta­gione inver­nale. «Non ci sem­bra­va gius­to», spie­ga Giuseppe Ven­turi­ni, pres­i­dente dell’Azienda funi­co­lare trasporti «avviare l’impianto dal momen­to che in quo­ta non c’è suf­fi­ciente neve. È una deci­sione che abbi­amo adot­ta­to soprat­tut­to per rispettare quan­ti pote­vano pen­sare di trascor­rere una gior­na­ta sug­li sci che sino­ra non è pos­si­bile garan­tire. Spe­ri­amo ora che il tem­po ci pos­sa regalare nei prossi­mi giorni qualche pre­cip­i­tazione in maniera tale da creare l’ambiente favorev­ole per tan­ti appas­sion­ati». L’impianto sarà ria­per­to entro per garan­tire almeno la visione di un panora­ma che non ha eguali.

Parole chiave: