Torna domenica, dopo diciotto anni, una tradizione iniziata nel 1982 per festeggiare la «Sinus Felix». Sfilata- passeggiata per le vie del paese e delle frazioni con la partecipazioni di 4 gruppi e concertone finale

Note e sapori: la banda riscopre il «meriggio campestre»

Di Luca Delpozzo
E.GR.

 La ban­da di San Felice durante un con­cer­to in piaz­za Era il 1982 e il Cor­po Ban­dis­ti­co Sinus Felix, reduce del grande raduno di bande svoltosi due anni pri­ma a San Felice del Bena­co in occa­sione dei fes­teggia­men­ti del pro­prio 126° di fon­dazione, inven­tò il “Merig­gio Campestre”. Era un mis­cela nos­trana di musi­ca, armo­nia, fes­ta popo­lare in cui le bande veni­vano fat­te sfi­lare per il paese con sos­ta nei cor­tili delle più storiche cascine di San Felice, Portese e Cisano, dove le abili mas­saie prepar­a­vano e offrivano ai suona­tori e agli ospi­ti piat­ti e vini del­la tradizionale cuci­na. Dopo diciot­to anni e molte soste, la tradizione con­tin­ua e il paese è in atte­sa del­l’ot­ta­va edi­zione, in pro­gram­ma domeni­ca con degus­tazione dei sulle note di quat­tro bande.La sfi­la­ta-passeg­gia­ta tra le vie con in tes­ta le bande e al segui­to la gente fes­tosa era ed è una occa­sione per la riscop­er­ta delle orig­i­ni agri­cole del paese e del­la cuci­na di un tem­po, un pomerig­gio si trasfor­ma così in un sagra popo­lare lun­go tut­to un paese.La fes­ta e le sfi­late per le vie dei cen­tri abi­tati avran­no inizio alle 15.30. La ban­da “San­ta Cecil­ia” di Barzio (Lec­co) sarà ospi­ta­ta a Portese nel­la casci­na Le Chiusure in via Boschette, a San Felice la filar­mon­i­ca «Erman­no Brazz­i­ni» di Pieve San­to Ste­fano (Arez­zo) sarà nel­la Casci­na Flo­ri­oli in via Zubli­no e il cor­po ban­dis­ti­co di Ura­go Mel­la nel­la Casci­na Com­ba-Mor in via Carmine. La Sinus Felix, invece, sarà ospi­ta­ta nel­la casci­na del­la Fon­dazione Cominel­li di Cisano, da cui par­tirà per dialog­a­re e incon­trare le altre bande nelle altre cascine, dove a suon di musi­ca saran­no offer­ti assag­gi del­la gas­trono­mia locale. Alle 18.30 in piaz­za Munici­pio ci sarà il gran finale con il con­cer­tone e, come la pri­ma vol­ta, la mar­cia tri­on­fale del­l’ di