Il ritorno della fiaba. Questa sera sul lungolago

«Notte di incanto»

12/08/2006 in Attualità
A Affi
Di Luca Delpozzo
Enrico Dugoni

E’ «Notte d’incanto» ques­ta sera a Desen­zano del Gar­da, giun­ta alla sua ven­tunes­i­ma edi­zione. Fes­ta di grande parte­ci­pazione popo­lare, la man­i­fes­tazione è pro­mossa dall’associazione «Ami­ci del Por­to Vec­chio» e dal Comune di Desenzano.Alle 21.30 accom­pa­g­nati dal sot­to­fon­do di cele­bri brani musi­cali, i pre­sen­ti pren­der­an­no pos­to su tut­to il Lun­go­la­go Cesare Bat­tisti, sulle barche e un po’ ovunque per assis­tere al fiabesco e incon­sue­to spet­ta­co­lo di migli­a­ia di lumi­ni posizionati dalle barche sul­lo spec­chio d’acqua. Diverse sono le leggende che fan­no da sfon­do alla «Notte d’incanto»: tra queste una rac­con­ta delle sirene del Bena­co al tem­po in cui gli dei usa­vano scen­dere a queste sponde e intrat­ten­er­si con gli uomi­ni. Lo stra­or­di­nario spet­ta­co­lo pirotec­ni­co che chi­ude in bellez­za la mag­i­ca ser­a­ta sarà alle 23. In pre­vi­sione del­la notev­ole affluen­za di pub­bli­co, è sta­to pre­dis­pos­to un servizio di soc­cor­so san­i­tario di emer­gen­za con tre unità a pie­di, tre ambu­lanze, una moto soc­cor­so e una idroambulanza.L’appuntamento per ques­ta notte da sog­no ad occhi aper­ti si svol­gerà a par­tire dalle ore 21 in piaz­za Cap­pel­let­ti. Pri­ma, durante e dopo la man­i­fes­tazione, a intrat­tenere la fiu­mana di per­sone pre­sen­ti (lo scor­so anno l’afflusso fu val­u­ta­to dagli orga­niz­za­tori, intorno alle 70.000 pre­sen­ze), ci sarà infat­ti il grup­po «Vile Vinile» che farà riv­i­vere la can­zoni di Lucio Bat­tisti e i clas­si­ci di Mina. Lo spet­ta­co­lo si farà par­ti­co­lar­mente apprez­zare per l’atmosfera accat­ti­vante e coin­vol­gente cre­a­ta dal­la popo­lar­ità di artisti mai dimen­ti­cati, che han­no seg­na­to un’opera del­la musi­ca contemporanea.