«Notte al museo» con le copertine di guerra della «Domenica del Corriere»

18/08/2014 in Attualità, Mostre
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Il di Riva del Gar­da ospi­ta nel cor­tile e nei suoi spazi interni l’inizia­ti­va ded­i­ca­ta all’in­for­mazione di guer­ra e al dirit­to all’in­for­mazione pro­pos­ta da ARCI Alto Gar­da nel­l’àm­bito del­la rasseg­na «Dirit­ti con­tati»: mer­coledì 20 agosto alle 20.30, nel cor­so del­la ser­a­ta «Notte al museo», s’in­au­gu­ra una mostra di tav­ole orig­i­nali a col­ori del set­ti­manale La Domeni­ca del Cor­riere sul­la pri­ma guer­ra mon­di­ale, dip­inte da Achille Bel­trame tra il 1915 e il 1918. La doc­u­men­tazione delle sequen­ze del­la «inutile strage» sarà pre­sen­ta­ta insieme a un’altra tes­ti­mo­ni­an­za stor­i­ca, quel­la delle can­zoni dei sol­dati nei campi di battaglia o nelle retro­vie, a cura dell’Orchestrina del Brenta e del Coro Fiaschi. L’in­gres­so alla ser­a­ta è gratuito.

L’e­s­po­sizione delle quat­tro rare annate che doc­u­men­tano i tragi­ci momen­ti del­la guer­ra sarà vis­itabile al ter­mine del con­cer­to e rimar­rà allesti­ta fino al 30 set­tem­bre al ter­zo piano del museo di Riva del Gar­da, nel­la sezione Sto­ria, in un per­cor­so dal tito­lo «Rovesci di guer­ra. Viag­gio a ritroso nel tem­po bel­li­co, fino alla Pri­ma Guer­ra Mon­di­ale, a ridos­so del­la Belle Époque».

La mostra, pro­mossa dal cir­co­lo ARCI Alto Gar­da, è cura­ta da Fran­co Pivet­ti e vede la direzione artis­ti­ca di Metroart, cen­tro di pro­duzione artistica.

Rovesci di guerra_Diritti contati_Arci

Parole chiave: