Novembre nuovo mese record per l’aeroporto di Verona, pas

15/12/2018 in Attualità
Di Redazione

L’aeroporto di Verona con­tin­ua a crescere: anche il mese di novem­bre ha con­fer­ma­to il trend pos­i­ti­vo che carat­ter­iz­za il traf­fi­co dell’intero anno, reg­is­tran­do un nuo­vo record per numero di passeg­geri, con il tas­so di cresci­ta più alto tra gli aero­por­ti del Polo del Nord Est.

I passeg­geri reg­is­trati a novem­bre sono sta­ti oltre 179.000, in aumen­to del 18% rispet­to allo stes­so mese dell’anno prece­dente.

Il traf­fi­co domes­ti­co, in par­ti­co­lare, è cresci­u­to del 32%, rispet­to a novem­bre 2017, men­tre il seg­men­to leisure ha reg­is­tra­to un incre­men­to del 12%.

Le prime tre com­pag­nie per vol­ume di traf­fi­co sono state Volotea, e Ali­talia, che insieme han­no rap­p­re­sen­ta­to il 54% dei volu­mi com­p­lessivi del­lo sca­lo. A seguire, /Lufthansa e Neos.

Nel mese la com­pag­nia aerea Volotea ha con­sol­ida­to la sua posizione di pri­mo vet­tore del Cat­ul­lo con 45.389 passeg­geri trasportati, in cresci­ta del 48% rispet­to a novem­bre del­lo scor­so anno. In sec­on­da e terza posizione si sono con­fer­mate rispet­ti­va­mente Ryanair e Ali­talia.

Le prime 10 des­ti­nazioni del­lo sca­lo, che rap­p­re­sen­tano un’equilibrata com­bi­nazione di local­ità nazion­ali ed inter­nazion­ali, sono nell’ordine: Cata­nia, Paler­mo, Lon­dra Gatwick, Roma Fiu­mi­ci­no, Fran­co­forte, Mosca, Napoli, Tirana, Bari, Mona­co.

Da gen­naio a novem­bre il vol­ume dei passeg­geri è sta­to 3.259.000 passeg­geri, con un incre­men­to dell’11% sul­lo stes­so peri­o­do del 2017.

Le pre­vi­sioni di chiusura anno sono di sfio­rare i 3,5 mil­ioni di passeg­geri.

La sta­gione inver­nale del Cat­ul­lo è inizia­ta con grande slan­cio gra­zie al numero di posti mes­si in ven­di­ta dai vet­tori e pros­eguirà per tut­ta la sta­gione che si con­clud­erà a mar­zo” — ha affer­ma­to Camil­lo Boz­zo­lo, Diret­tore Svilup­po Avi­a­tion del Grup­po SAVE.

I bril­lan­ti risul­tati del mese di novem­bre tes­ti­mo­ni­ano che all’aumento di offer­ta e di capac­ità del­lo sca­lo cor­risponde una pos­i­ti­va rispos­ta del mer­ca­to, evi­den­zi­a­ta ancor più dal fat­to che il numero dei passeg­geri reg­is­trati da gen­naio a novem­bre dell’anno in cor­so è supe­ri­ore a quel­lo dell’intero 2017” ha dichiara­to , Pres­i­dente dell’aeroporto di Verona