In piazza del Porto si inaugura il nuovo mezzo della Croce Rossa e alle 12 spazio ad “Un’Amatriciana per Amatrice”: un pranzo in riva al lago per raccogliere fondi

Nuova ambulanza e pranzo solidale domenica a Bardolino

20/10/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Redazione

Una nuo­va ambu­lan­za per la Croce Rossa di Bar­dolino e un piat­to di pas­ta all’amatriciana per aiutare le popo­lazioni col­pite dal ter­re­mo­to. Questo in estrema sin­te­si quel­lo che tro­verete domeni­ca 23 otto­bre a Bar­dolino in Piaz­za del Por­to, con la parte­ci­pazione delle asso­ci­azioni locali De Gustibus, Abeo, , Can­ot­tieri e Boc­ciofi­la.

Si parte alle 10 con l’apertura del vil­lag­gio del­la Croce Rossa dove si potrà assis­tere a numerose dimostrazioni e parte­ci­pare ad altret­tante attiv­ità: edu­cazione san­i­taria, dis­ostruzione pedi­atri­ca, mis­urazione del­la pres­sione solo per citarne qual­cu­na. Per i più pic­coli spazio al truc­cabim­bi e ai suoi col­ori, il tut­to gesti­to dai volon­tari del­la CRI. Il momen­to clou del­la gior­na­ta sarà alle 12, con l’inaugurazione uffi­ciale del nuo­vo mez­zo e un aper­i­ti­vo per tut­ti i pre­sen­ti.

Ma la gior­na­ta sarà anche sol­i­da­ri­età: al ter­mine dell’inaugurazione e fino alle 16, infat­ti, sarà atti­vo lo stand gas­tro­nom­i­co gesti­to dall’associazione De Gustibus, che sot­to lo slo­gan “Un’Amatriciana per Ama­trice”, pro­por­rà un pran­zo che riu­nirà il tipi­co piat­to laziale accom­pa­g­na­to dai for­mag­gi e dai dol­ci del ter­ri­to­rio, sen­za dimen­ti­care l’immancabile vino Bar­dolino, il tut­to per rac­cogliere fon­di des­ti­nati alle popo­lazioni ter­re­mo­tate del cen­tro Italia.

Piaz­za del Por­to ospiterà i posti a sedere al cop­er­to, per pot­er pran­zare in riva al Lago di Gar­da e allo stes­so tem­po aiutare chi si tro­va in dif­fi­coltà. Un pran­zo del­la domeni­ca buono e utile.

Appun­ta­men­to, quin­di, domeni­ca 23 otto­bre in Piaz­za del Por­to a Bar­dolino, per fes­teggia­re la Croce Rossa e aiutare la gente di Ama­trice, Accu­moli e Arqua­ta del Tron­to.

Parole chiave: