Donate dall’azienda ospedaliera

Nuove ambulanze maggiore sicurezza

Di Luca Delpozzo

Gli ospedali di Desen­zano e Gavar­do potran­no essere più effi­ci­en­ti. Sono infat­ti due nuove autoam­bu­lanze per i Pron­to Soc­cor­so degli ospedali di Desen­zano e Gavar­do entr­eran­no in servizio nei prossi­mi giorni. I mezzi sono costa­ti cir­ca 62.500 euro e sen­za alcun dub­bio rap­p­re­sen­tano, a det­ta del diret­tore gen­erale dell’Azienda Ospedaliera, Mau­ro Borel­li, quan­to di meglio che pos­sa offrire la tec­nolo­gia del set­tore. Le ambu­lanze, di mar­ca Volk­swa­gen, sono state real­iz­zate ed equipag­giate dall’Edm di For­lì dietro rego­lare gara di appal­to. Sono dotate di motore tur­bod­iesel a trazione inte­grale e servi­ran­no, come si dice­va, le due aree del bas­so Gar­da e del medio lago e del­la Valsab­bia. Arrivano dopo l’autolettiga des­ti­na­ta di recente al pre­sidio di Maner­bio (un fiat Duca­to 2.8 Td) e costa­ta poco più di 50 mila euro. «Non abbi­amo cer­ta­mente bada­to a spese — osser­va Borel­li — . Con l’arrivo di queste altre due ambu­lanze abbi­amo sen­si­bil­mente poten­zi­a­to il nos­tro par­co autovet­ture des­ti­nate al soc­cor­so ed all’emergenza, nel rispet­to delle severe nor­ma­tive europee e delle pre­scrizioni del servizio 118. Inve­stire qua­si 200 mila euro cos­ti­tu­isce uno sfor­zo notev­ole quan­to doveroso per il nos­tro grande baci­no di uten­ti. Cre­di­amo inoltre che sia fon­da­men­tale pot­er dis­porre di mezzi di soc­cor­so pien­amente oper­a­tivi su qual­si­asi ter­reno, basti pen­sare ai dis­a­gi causati dal­la nevi­cate del­lo scor­so inver­no, in gra­do di trasportare nel minor tem­po pos­si­bile e in tut­ta sicurez­za sia il paziente sia gli oper­a­tori san­i­tari che han­no avu­to il com­pi­to di inter­venire sul pos­to». Infine, il gen­er­al man­ag­er dell’ospedale di Desen­zano ha sot­to­lin­eato come la rete del 118 bres­ciano, pos­sa ora guardare con mag­giore tran­quil­lità e seren­ità al futuro.