Più case in affitto? Ecco le agevolazioni per chi costruisce

Nuove norme

Di Luca Delpozzo
Enzo Trigiani

La voglia di costru­ire case non man­ca a Cas­tiglione delle Stiviere. L’Am­min­is­trazione comu­nale del più impor­tante comune del­l’Al­to man­to­vano ha ader­i­to all’inizia­ti­va pro­mossa dal gov­er­no e sostenu­ta dal­la polit­i­ca del­la Regione con uno stanzi­a­men­to di cir­ca 70 mil­ioni di euro. Il prog­et­to denom­i­na­to «20.000 abitazioni in affit­to» ha vis­to la luce con l’in­ten­to di agevolare la costruzione di nuove case da affittare a per­sone in sta­to di dis­a­gio a un canone d’af­fit­to con­tenu­to. Le richi­este da avan­zare in Regione per ottenere i finanzi­a­men­ti si dif­feren­zier­an­no per abitazioni da affittare per sem­pre (45 per cen­to di finanzi­a­men­to); per otto anni (10 per cen­to) e per quindi­ci anni con riscat­to degli inquili­ni (20 per cen­to). Il Comune di Cas­tiglione ha deciso di agevolare ulte­ri­or­mente quan­ti vor­ran­no costru­ire per affittare a costi più bassi del mer­ca­to, por­tan­do in questo sen­so al 50 per cen­to gli oneri di urban­iz­zazione sec­on­daria con l’e­sen­zione degli oneri sul cos­to del­la costruzione. Le richi­este van­no con­seg­nate entro il 30 aprile prossi­mo.