Nella Valle delle Cartiere Il crollo delle Sabbionere: sgombero impossibile

Nuove reti contro le frane

28/11/2003 in Attualità
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
s.z.

A Toscolano Mader­no con­tin­ua l’opera di mes­sa in sicurez­za del­la . La dit­ta Alpi srl di Tri­este ha vin­to l’ap­pal­to per la sis­temazione di reti e l’ingab­biatu­ra delle pareti. Alla gara han­no parte­ci­pa­to 56 imp­rese. La Alpi ha fir­ma­to un con­trat­to di 176 mila euro (la base d’as­ta era di 237 mila). I lavori inizier­an­no in dicem­bre, e dur­eran­no 150 giorni. Un’al­tra azien­da, la Edil­Son­i­co, sta sis­te­man­do la passerel­la dei Covoli, che col­le­ga la bas­sa valle con le Cam­er­ate. Niente da fare, invece, per lo sgombero del­la frana abbat­tutasi nel mese di gen­naio in local­ità Sab­bionere, sul­la stra­da mon­tana del­la valle delle Cam­er­ate, bloc­can­do ogni pos­si­bil­ità di tran­si­to, sia dei veicoli che dei pedoni. Le reti di pro­tezione non sono state suf­fi­ci­en­ti a con­tenere l’ero­sione, dovu­ta alla piog­gia e alla scarsa con­sis­ten­za del­la roc­cia. Il geol­o­go di un’im­pre­sa spe­cial­iz­za­ta ha det­to che una mina non avrebbe risolto il prob­le­ma: trop­po insta­bile la parete per avere garanzie di sicurez­za. Così i 300 metri cubi di mate­ri­ale sono rimasti lì. Gesti­ta da un con­sorzio mis­to pre­siedu­to da Gia­co­mo Pasi­ni, com­pos­to da pri­vati (i pro­pri­etari dei ter­reni) e da enti pub­bli­ci (come il munici­pio), la stra­da parte da Gaino, e con­duce a Perseg­no, Arch­esane e Campei, dove gli han­no ristrut­tura­to una mal­ga. Nel­la zona ci sono casette e fie­nili, uti­liz­za­ti nel peri­o­do esti­vo. D’in­ver­no ven­gono tenu­ti solo alcu­ni ani­mali. Un alber­ga­tore ha dei cav­al­li, un pen­sion­a­to degli asi­ni. Vieta­to con un’or­di­nan­za il tran­si­to sul ramo di sin­is­tra, subito dopo il ponte, in questi mesi i pas­san­ti han­no potu­to uti­liz­zare un trat­to a destra (real­iz­za­to in tem­pi rapi­di) e attra­ver­sare il tor­rente (asciut­to). La frana è sta­ta bypas­sa­ta, ma occorre trovare una soluzione defin­i­ti­va. L’in­ten­zione è di acquistare un ponte Bai­ley militare.

Parole chiave: -