Venerdì 19 ottobre 2018 ore 20:30 presso la “Sala Celesti” del Comune di Lonato del Garda (BS)

Nuove scoperte alla Chiesa della Madonna del Corlo e alla Chiesa di San Cipriano a Lonato del Garda

18/10/2018 in Attualità
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Nel diffuso e complesso patrimonio monumentale della città di Lonato del Garda le Chiese della Madonna del Corlo e di San Cipriano, pur nella loro estrema diversità storica e tipologica, rappresentano due elementi ugualmente meritevoli di attenzioni e che spiccano per i loro trascorsi storici e culturali.

Pur essendo estremamente eterogenee per evoluzione storica, modalità d’uso e sviluppo storiografico-tipologico-architettoniche entrambi i monumenti sono oggetto in questi ultimi anni di un rinnovato interesse da parte dei rispetti proprietari e delle comunità che in esse vi si identificano; un rinnovato spirito di conoscenza ha riportato i due edifici ecclesiastici al centro dell’attenzione dei lonatesi e non solo.

Questo rinnovato interesse le ha accomunate in due interventi di restauro recenti che ne hanno permesso una maggiore conoscenza sia dal punto di vista dell’apparato iconografico, che ne ha definito meglio i contorni dell’evoluzione storica anche attraverso la scoperta di nuove pitture murali; ciò ha permesso anche una diversa comprensione della struttura architettonica in relazione all’evoluzione storica dei due manufatti.

Pur avendo “svelato” elementi degni di attenzione il percorso di conoscenza è solo all’inizio, vista la complessità delle vicende storiche e tipologiche-formali-materiche. Nell’incontro proposto si intende iniziare a ragionare su questi aspetti delle due Chiese portando a conoscenza dell’opinione pubblica i lavori svolti e le recenti scoperte, nella consapevolezza che la partecipazione della popolazione in ogni fase del processo evolutivo di un monumento rappresenti un’opportunità per meglio comprendere l’opera d’arte nel suo insieme.

I lavori saranno introdotti dai saluti del Dott. Adriano Robazzi Presidente della Fondazione Madonna del Corlo e dall’Arch. Marta Imperadori in rappresentanza degli amici della Chiesa di S. Cipriano. La dott.sa Cinzia Pasini racconterà l’apparato pittorico delle due Chiese oltre alle nuove scoperte ipotizzando un percorso di ricerca che possa far luce su quanto evidenziato, dal momento che le ipotesi sul significato di quanto scoperto richiede un ulteriore momento di ricerca storico documentale attualmente all’inizio.

L’arch. Davide Sigurtà esporrà sinteticamente l’evoluzione architettonica delle due chiese in relazione anche all’esposizione dei restauri recentemente, svolti dalle restauratrici Luisa Pari e Sandra Ragazzoni, proponendo una serie di ipotesi su alcune “emergenze” emerse, ma sopratutto evidenziando le modalità di ricerca futura che si dovrà svolgere sui due manufatti per meglio comprendere quanto evidenziato.

Di seguito la successione degli interventi:

– Rappresentanti della Fondazione Madonna del Corlo e degli “Amici della Chiesa di San Cipriano”

– Davide Sigurtà L’architettura delle chiese della Madonna del Corlo e di San Cipriano

– Cinzia Pasini I cicli pittorici delle Chiese della Madonna del Corlo e di San Cipriano: nuove interpretazioni storiche?

 

Commenti

commenti