Jet2.com cresce in Italia con nuove rotte da Verona per la Scozia

Nuovi collegamenti da Verona per un nuovo aeroporto del Regno Unito: Edimburgo (Scozia).

08/09/2013 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

In ven­di­ta, voli set­ti­manali per Edim­bur­go a par­tire da 47€ per per­sona, tasse incluse. I voli saran­no effet­tuati dal 14 mag­gio al 1° otto­bre 2014: Jet2.com è l’u­ni­ca com­pag­nia aerea ad offrire durante la sta­gione esti­va un col­lega­men­to con la popo­lare cit­tà bri­tan­ni­ca. Edim­bur­go, la cap­i­tale del­la Sco­zia, è una delle cit­tà più vis­i­tate d’Eu­ropa

Quest’ul­ti­ma rot­ta tes­ti­mo­nia l’es­pan­sione dei voli offer­ti da Jet2.com da e per l’Italia. I cli­en­ti ora pos­sono scegliere tra ben cinque aero­por­ti ital­iani, con parten­ze da Pisa, da Roma, dal­la Sardeg­na, da Venezia e da Verona, la new entry.

Steve Heapy, ammin­is­tra­tore del­e­ga­to di Jet2.com, ha dichiara­to: “Siamo entu­si­asti di iniziare a pro­porre il servizio da Verona: questo aero­por­to, che non era mai sta­to uti­liz­za­to da Jet2.com, ci con­sente di aggiun­gere delle pro­poste inter­es­san­ti ai nos­tri voli che col­legano l’I­talia”.

Altrove in Italia, siamo già oper­an­ti addirit­tura con 16 voli a set­ti­mana per il Reg­no Uni­to in parten­za da Roma Fiu­mi­ci­no: qui, durante il peri­o­do esti­vo, i voli per Man­ches­ter sono effet­tuati ogni giorno. Siamo davvero impeg­nati a espan­dere la nos­tra offer­ta di voli per la Gran Bre­tagna a tut­to van­tag­gio del­la clien­tela ital­iana che ci è fedele.”

Carmine Bas­set­ti, Diret­tore Gen­erale dell’aeroporto di Verona, ha com­men­ta­to:

Siamo molto sod­dis­fat­ti di annun­cia­re l’inizio dell’operatività del­la com­pag­nia Jet2.com da Verona. Tor­ni­amo ad avere il col­lega­men­to con Edim­bur­go tan­to atte­so dal ter­ri­to­rio. Cre­di­amo che questi col­lega­men­ti sti­mol­er­an­no nuovi flus­si di tur­isti in arri­vo a Verona. Solo la Provin­cia di Verona nel 2012 ha con­ta­to l’arrivo di 3.6 mil­ioni di tur­isti di cui oltre 130.000 dal Reg­no Uni­to e il mer­ca­to inglese ha gen­er­a­to 320.000 passeg­geri sul Cat­ul­lo nei pri­mi 8 mesi di quest’anno”