Limone: si posano altre reti para-massi sulla strada chiusa

Nuovi lavori sulla «Gardesana»

30/11/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
b.f.

Altri lavori sono in cor­so sul­la «». Con­cluse le opere a For­bisi­cle (sud di Cam­pi­one) e tolto il cantiere che era servi­to a met­tere in sicurez­za la parete roc­ciosa che sovras­ta la stra­da, uomi­ni e mezzi si sono spo­sta­ti a ridos­so del­l’abi­ta­to di Limone, alle spalle degli alberghi Per­go­la e Splen­did. Il chilometro inter­es­sato è il 103,300, per una quar­an­ti­na di metri. Le opere da eseguire sono sim­ili a quelle con­cluse a For­bisi­cle: aggan­cio delle reti metal­liche alla mon­tagna, attra­ver­so l’u­so di tiran­ti. Un lavoro che richiederà una venti­na di giorni e che si con­clud­erà poco dopo la metà di dicem­bre. In prat­i­ca, i lavori andran­no a coin­cidere con quel­li in cor­so tra Limone e Riva, nel­la gal­le­ria inau­gu­ra­ta dal pres­i­dente del­la Repub­bli­ca Ciampi nel luglio scor­so. Gli orari di chiusura del­la stra­da con­sen­ti­ran­no «finestre» di 15 minu­ti ogni ora per il pas­sag­gio delle auto. Con­sid­er­a­to, però, che la stra­da statale è bloc­ca­ta anche più a nord, i dis­a­gi saran­no cir­co­scrit­ti ai soli res­i­den­ti. Altri lavori sono iniziati ieri in alcu­ni dei tun­nel più lunghi, nel­la parte set­ten­tri­onale del lago. Li sta approntan­do la Omni­tel e, una vol­ta ese­gui­ti, con­sen­ti­ran­no la ricezione e l’ef­fet­tuazione di tele­fonate con il cel­lu­lare anche all’in­ter­no delle gal­lerie, gra­zie all’in­stal­lazione di par­ti­co­lari apparec­chia­ture: una misura ril­e­vante soprat­tut­to per quan­to riguar­da even­tu­ali chia­mate d’emergenza rel­a­tive alla sicurez­za. I pri­mi lavori sono sta­ti effet­tuati nel­la pri­ma gal­le­ria tra Gargnano e Tig­nale, quel­la del «Casel de la Tor». Nel­la stes­sa, l’Anas sta tin­teggian­do le pareti laterali.

Parole chiave: