Ripresa dei lavori per il sottopasso

Nuovo appalto a società ligure

01/03/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
r.d.

È sta­to ria­per­to lo scor­so 15 feb­braio il cantiere del sot­topas­so di cam­pagna dopo una pausa forza­ta di un mese e mez­zo durante la quale si è svol­ta la gara d’appalto per il com­ple­ta­men­to. La gente del­la frazione com­in­ci­a­va a pre­oc­cu­par­si nuo­va­mente veden­dosi pro­l­un­gare all’infinito i due anni di iso­la­men­to dal capolu­o­go. L’assessore alla Rober­to Vanaria con­fer­ma che «i lavori sono ripresi in questi giorni e dovreb­bero con­clud­er­si entro l’estate ponen­do così fine ai dis­a­gi dei res­i­den­ti». Ricor­diamo che a vin­cere l’asta è sta­ta la Geo­fond srl di Gen­o­va che l’ha spun­ta­ta sulle 58 offerte per­venute in Comune. La base d’asta era di 609.000 euro ed il suo rib­as­so è sta­to del 15,41%. Nei prossi­mi mesi saran­no real­iz­za­ti i lavori di asfal­tatu­ra, illu­mi­nazione, stazione per il soll­e­va­men­to delle acque pio­vane, seg­nalet­i­ca stradale, allarga­men­to del ponte sul­la roc­cia e altro anco­ra. Ad agos­to, set­tem­bre dunque dovreb­bero ter­minare i dis­a­gi del­la frazione iniziati nel dicem­bre del 2003, quan­do furono abbas­sate defin­i­ti­va­mente le bar­rire mobili del pas­sag­gio a liv­el­lo del­la lin­ea fer­roviaria -Venezia. I lavori furono appal­tati e con­seg­nati il 12 gen­naio 2004 per un impor­to di 1,5 mil­ioni di euro, per 2/3 finanziati dalle fer­rovie. Il prog­et­to di elim­i­nazione del pas­sag­gio a liv­el­lo risale alla fine degli anni ’90, quan­do era sin­da­co Man­lio Mantovani.

Parole chiave: