Il 20 la posa della prima pietra

Nuovo depuratore. Avanza il cantiere

03/10/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo
B.F.

Pros­eguono i lavori per la real­iz­zazione del depu­ra­tore di Limone e Tremo­sine. Le opere sono state appal­tate alla dit­ta Sacec­cav Depu­razioni di Desio. Il cos­to com­p­lessi­vo è di euro 6 mil­ioni e 225mila euro, finanziati per 4 mil­ioni dal­la Regione, per qua­si un mil­ione dal­l’Au­torità d’am­bito (Provin­cia di Bres­cia) men­tre un mil­ione e 300.000 euro sarà finanzi­a­to dal­la dit­ta. La fine lavori è pre­vista per il feb­braio 2009.L’opera, di cui si par­la da 20 anni, si pre­sen­ta come indis­pens­abile per Limone e Tremo­sine e le due Ammin­is­trazioni han­no lot­ta­to non poco per real­iz­zarla. Il nuo­vo depu­ra­tore sos­ti­tuirà gli impianti già esisten­ti, ormai obso­leti e sottodimensionati.Il depu­ra­tore sarà col­lo­ca­to in una gal­le­ria dimes­sa, allarga­ta, all’al­tez­za del­la local­ità Largo dei Mina­tori vici­no al por­to di Tremosine.L’accesso sarà pos­si­bile da sud attra­ver­so la creazione di un ponte e la mes­sa in sicurez­za del pas­sag­gio esistente. Ques­ta dis­lo­cazione è sta­ta stu­di­a­ta per annullare l’im­pat­to ambi­en­tale e pae­sag­gis­ti­co. La cer­i­mo­nia di posa del­la pri­ma pietra è pre­vista per il 20 ottobre.