Nuovo presidente Graziano Venturini. Succede a Armando Fontana

Nuovo direttivo per il GAL

08/05/2009 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Il , realtà che opera tra il Gar­da e la Valle Sab­bia nei pro­gram­mi europeiLeader a sosteg­no del­lo svilup­po socio-eco­nom­i­co di aree svan­tag­giate, ha un nuo­vo con­siglio diammin­is­trazione. Scadu­to il manda­to del prece­dente grup­po di ammin­is­tra­tori del­la soci­età­con­sor­tile, l’Assemblea dei Soci riu­ni­ta in occa­sione dell’approvazione del Bilan­cio 2008 il 30 Aprile­scor­so ha rin­no­va­to il Con­siglio nom­i­nan­do in rap­p­re­sen­tan­za dei pri­vati Graziano Venturini(Consorzio Fore­stale del­la Valvesti­no), Bat­tista Berar­dinel­li (Lat­te­ria Turn­ar­ia), Liv­io Leone­sio (Alpedel Gar­da), Dante Fred­di (Sec­o­v­al), Luciano Sal­vadori (Coldiret­ti). La nom­i­na del­la rap­p­re­sen­tan­zadei soci pub­bli­ci, di com­pe­ten­za delle due Comu­nità Mon­tane in qual­ità di soci di mag­gio­ran­za, èri­cadu­ta sui pres­i­den­ti dei due Enti (Ermano Pasi­ni per la Comu­nità Mon­tana di Valle Sabbia,Vincenzo Chi­mi­ni per la Comu­nità Mon­tana Par­co Alto Gar­da Bres­ciano) e sui nom­i­na­tivi diGio­van­maria Floc­chi­ni e Mar­co Girar­di rispet­ti­va­mente per la Comu­nità Mon­tana di Valle Sab­bia ela Comu­nità Mon­tana Par­co Alto Gar­da Bresciano.Il Pres­i­dente uscente Arman­do Fontana ha augu­ra­to al nuo­vo con­siglio di con­tin­uare nell’operatoa favore del­lo svilup­po locale pros­eguen­do con l’atteggiamento che ha da sem­pre­con­trad­dis­tin­to il Gal Gar­daValsab­bia, fat­to di con­sen­so e di accor­do territoriali.Il Pres­i­dente che con­dur­rà le prossime attiv­ità del Gal Gar­daValsab­bia è Graziano Ven­turi­ni, ilquale ha ringrazi­a­to Arman­do Fontana per il lavoro svolto, così come i con­siglieri uscenti­Giampi­etro Zanet­ti, Lucilio Lom­bar­di, Gio­van­ni Maria Marchi e Giampi­etro Mabelli­ni. “Il Gal­Gar­daValsab­bia attende ora il parere regionale sul nuo­vo Piano di Svilup­po pro­pos­to alla RegioneLom­bar­dia per portare sul ter­ri­to­rio inizia­tive e inter­ven­ti con un impor­to com­p­lessi­vo sti­ma­to in7.000.000 di euro” ha osser­va­to Ven­turi­ni “ma l’impegno del Gal sarà anche quel­lo di valorizzarel’esperienza fat­ta in questi anni sul reper­i­men­to di fon­di region­ali ed europei raf­forzan­do l’attività diA­gen­zia di Svilup­po del Ter­ri­to­rio, a sosteg­no di un’area che unisce alle prob­lem­atiche del­la­mar­gin­al­ità una ric­chez­za notev­ole di risorse nat­u­rali e cul­tur­ali.” Affi­an­cano Graziano Ven­turi­ni, inqual­ità di Vice Pres­i­den­ti, i con­siglieri Bat­tista Berar­dinel­li e Dante Freddi.Alla riu­nione è inter­venu­to, in rap­p­re­sen­tan­za del­la Provin­cia di Bres­cia, l’Assessore ai Trasporti­Va­le­rio Pri­gnachi che ha rin­no­va­to l’approvazione per il Piano di Svilup­po 2007–2013 del Gal­Gar­daValsab­bia. L’Assessore ha inoltre evi­den­zi­a­to quan­to un Gal pos­sa essere di rifer­i­men­to perun ter­ri­to­rio, get­tan­do le basi per uno svilup­po che vada oltre i con­fi­ni locali: al nuo­vo Con­siglio diAmmin­is­trazione ha augu­ra­to quin­di di porre atten­zione alle attiv­ità di coop­er­azione infrater­ri­to­ri­alee transnazionale, in una visione di pro­gram­mazione strate­gi­ca e di val­oriz­zazione ter­ri­to­ri­ale che­guar­di al con­fron­to con l’Europa.

Parole chiave: