Pubblicato l’avviso che prevede la raccolta entro metà dicembre dei progetti per costruire l’infrastruttu

Nuovo porto, si avviail project financing

19/07/2008 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Gerardo Musuraca

È par­ti­to l’iter buro­crati­co del project financ­ing che, entro dicem­bre, indi­viduerà il prog­et­to più ido­neo a real­iz­zare il nuo­vo por­to e a riqual­i­fi­care l’area del castel­lo scaligero.È sta­to pub­bli­ca­to all’albo comu­nale, sul­la gazzetta uffi­ciale e in quel­la euro­pea, oltre che sul sito inter­net del comune, l’ «avvi­so indica­ti­vo di project financ­ing» per riqual­i­fi­care la parte più bel­la ed ambi­ta del ter­ri­to­rio comu­nale. Il pri­mo pas­so for­male dal quale non si dovrebbe tornare indi­etro e che, se le pre­messe saran­no rispet­tate, «dovrebbe dare una rispos­ta defin­i­ti­va sia alle esi­gen­ze di posti bar­ca che a quel­la di parcheg­gi, oltre a una riqual­i­fi­cazione dell’area castel­lo, del Lido Bag­ni e del­lo Yacht­ing Club», fan­no sapere da viale Fratel­li Lavanda.Un prog­et­to ambizioso atte­so da almeno 30 anni, che «cam­bierà in sen­so miglio­ra­ti­vo il paese, for­nen­do servizi e infra­strut­ture che faran­no fare gran­di numeri a Tor­ri», ha illus­tra­to il sin­da­co, , pre­sen­tan­do l’avviso del project. L’amministrazione ha inser­i­to nell’avviso di ban­do le richi­este che dovran­no essere rispet­tate dalle ditte. I posti bar­ca saran­no 300 e andran­no «col­lo­cati nel­lo spec­chio d’acqua anti­s­tante gli edi­fi­ci comu­nali e le aree dema­niali tra il litorale e l’area castel­lo». Tradot­to: il nuo­vo por­to dovrebbe essere tra il Lido Bag­ni e l’area nei pres­si del traghet­to. L’area castel­lo sarà riqual­i­fi­ca­ta con la creazione di un parcheg­gio sia in super­fi­cie che con una «strut­tura inter­ra­ta di almeno 450 posti auto».L’ opera non costerà un euro alle casse comu­nali vis­to che sarà real­iz­za­ta in prog­et­to di finan­za. «Il pri­va­to che si aggiu­dicherà la pos­si­bil­ità di ese­cuzione dei lavori», ha sot­to­lin­eato Pas­sionel­li, «gestirà sia i posti auto che il parcheg­gio, oltre alle strut­ture tipo Lido e Yacht­ing». «Ma il tut­to», ha scan­di­to, «in maniera con­di­visa e con­cor­da­ta pre­ven­ti­va­mente con il Comune».«La pro­pos­ta di project financ­ing per la riqual­i­fi­cazione del­la zona litorale lacuale prospiciente l’area castel­lo e la riqual­i­fi­cazione del­la zona parcheg­gio area castel­lo», come tec­ni­ca­mente si chia­ma l’avviso pub­bli­ca­to nei giorni scor­si, prevede pun­teg­gi in più per le pro­poste che preved­er­an­no una minore dura­ta del­la con­ces­sione, minori tem­pi di real­iz­zazione e alcu­ni van­tag­gi a favore dell’amministrazione comu­nale. Tra questi, la ces­sione «del cinque per cen­to sia dei posti auto che dei posti bar­ca, canoni dema­niali per l’occupazione del­lo spazio acqueo e del suo­lo, paga­men­to degli oneri derivan­ti dal­lo sposta­men­to dei sot­toservizi pre­sen­ti nell’area di inter­ven­to». La com­mis­sione asseg­n­erà un pun­teg­gio alle pro­poste in base a questi cri­teri. Tem­pi: entro le ore 12 del 15 dicem­bre i prog­et­ti dovran­no per­venire in munici­pio. Da quel momen­to, la com­mis­sione nel frat­tem­po nom­i­na­ta avrà quat­tro mesi di tem­po per decidere in mer­i­to alla «fat­tibil­ità delle pro­poste e all’individuazione di quel­la di pub­bli­co inter­esse e da met­tere in gara».Entro il 15 aprile 2009 sarà indi­vid­u­a­ta la pro­pos­ta base per la gara vera e pro­pria tra i prog­et­ti. «In questo modo», ha con­clu­so Pas­sionel­li, «fac­ciamo un gio­co al rial­zo a favore del­la qual­ità dell’opera. Chi parteciperà dovrà fare pro­poste miglio­ra­tive del prog­et­to che la com­mis­sione comu­nale avrà indi­vid­u­a­to come migliore tra quelle per­venute». Un buon colpo quin­di, se andrà in por­to, è pro­prio il caso di dir­lo, questo prog­et­to di finan­za, sia per il paese che per l’amministrazione comu­nale. Quest’ultima infat­ti, in sca­den­za di manda­to a mag­gio 2009, si tro­verà ad asseg­nare l’incarico per un’opera pub­bli­ca da svariati mil­ioni di euro a meno di due mesi dalle elezioni.

Parole chiave: