Una serata per scoprirela pattuglia acrobatica. Per gli appassionati immagini inedite e un documento autografo

Oggi a cura del Lions Club del basso lago

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(m.z.)

Il Lions club pro­pone per i soci la ser­a­ta «. Peschiera e il mon­do intero in un bat­ti­to d’ali». L’incontro, oggi alle 20 al ris­torante Al Fiore di lun­go­la­go Garibal­di, sarà incen­tra­to sul­la pat­tuglia acro­bat­i­ca azzur­ra, con rac­con­ti e immag­i­ni pre­sen­tati da un diret­to tes­ti­mone: Gior­gio Aloisi, già sottuf­fi­ciale per 15 anni delle Frec­ce tri­col­ori, nonché fotografo in volo del­la pattuglia.Nel cor­so del­la ser­a­ta saran­no proi­et­tate delle immag­i­ni inedite di ali su Peschiera. Saran­no proi­et­tati fil­mati ripresi dal­la car­lin­ga del veliv­o­lo. Una chic­ca per gli appas­sion­ati: sarà espos­ta anche una com­bi­nazione da volo com­ple­ta: tuta uffi­ciale delle Frec­ce, cas­co da volo, maschera e pro­tezione con­tro le accelerazioni.La ser­a­ta si con­clud­erà con uno scoop stori­co: la pre­sen­tazione di un raris­si­mo doc­u­men­to aero­nau­ti­co, rin­trac­cia­to pochi giorni fa da alcu­ni collezion­isti del Gar­da. Si trat­ta di un Decre­to min­is­te­ri­ale che, a segui­to del­la fon­dazione del­la Regia aero­nau­ti­ca, in data 28 mar­zo 1923, per­mise ad alcu­ni uffi­ciali mil­i­tari di tran­sitare dall’Esercito alla neona­ta Arma. Il pre­gio del doc­u­men­to sta nelle firme auto­grafe poste in calce: Re Vit­to­rio Emanuele e il gen­erale Arman­do Diaz, all’epoca min­istro del­la Guer­ra. Il mano­scrit­to su car­ta min­is­te­ri­ale, in per­fet­to sta­to di con­ser­vazione, sarà espos­to pub­bli­ca­mente per la pri­ma volta.

Parole chiave: