I Sinestesici suonano per San Giovanni

Oggi si inaugura il restauro

24/05/2006 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(g.m.)

Con­cer­to di musi­ca clas­si­ca per inau­gu­rare il restau­ro del­la chiesa di San Gio­van­ni. La chieset­ta scon­sacra­ta è sta­ta recu­per­a­ta con l’intento di resti­tuir­la al paese, dopo averne scon­giu­ra­to l’oblio dovu­to alle pes­sime con­dizioni in cui ver­sa­va. Alcu­ni sec­oli fa la chiesa era sta­ta anche la par­roc­chiale di Tor­ri. Nel 1999, l’allora sin­da­co di Tor­ri, Alber­to Vedovel­li, oggi con­sigliere di mino­ran­za, ave­va perse­gui­to lo scopo del­la ristrut­turazione vis­to il val­ore stori­co e cul­tur­ale dell’edificio, che con­tiene affres­chi di pre­gio. Vedovel­li, dopo varie lotte buro­cratiche con la Sovrin­ten­den­za, era anda­to a Roma, al min­is­tero, per sbloc­care i per­me­s­si nec­es­sari ai lavori di recu­pero. Per la sal­va­guardia del pat­ri­mo­nio artis­ti­co era inter­venu­ta la Fon­dazione Cas­sa di Risparmio di Verona. Las­ci­a­to in ered­ità il ter­mine dei lavori all’amministrazione dell’attuale sin­da­co, , oggi alle 21 ci sarà final­mente il magi­co momen­to. Ad inau­gu­rare la chiesa sarà un con­cer­to per vio­li­no, vio­lon­cel­lo e pianoforte, orga­niz­za­to dall’Accademia dei Sinestesi­ci per con­to dell’amministrazione comu­nale e del­la pro­lo­co. Ad esi­bir­si saran­no Ser­grej Krylov, al vio­li­no, Wen Sinn Yang al vio­lon­cel­lo ed Edoar­do Maria Stra­b­bi­oli al pianoforte. Le musiche saran­no quelle di Mozart, Schu­mann e Schostakovic. Il trio è di rilie­vo internazionale.

Parole chiave: