L'amministrazione comunale, come annunciato dall'assessore ai Lavori pubblici, sta investendo oltre un miliardo per le scuole castiglionesi.

Oltre un miliardo per le scuole di Castiglione

Di Luca Delpozzo
e.b.

L’am­min­is­trazione comu­nale, come annun­ci­a­to dal­l’asses­sore ai Lavori pub­bli­ci, sta investen­do oltre un mil­iar­do per le scuole castiglionesi.Gli appalti sono per la nuo­va mater­na in local­ità San Pietro (nel­la foto Bassi) e per il Cen­tro di for­mazione pro­fes­sion­ale regionale del Belvedere. Nel pri­mo caso si trat­ta di inter­ven­ti per l’impian­tis­ti­ca, men­tre il Cfp sarà ristrut­tura­to e com­ple­ta­to. Cir­ca 315 mil­ioni servi­ran­no per gli impianti idri­ci, ter­mi­ci, san­i­tari e anti­ncen­dio del­la nuo­va strut­tura che ospiterà 4 sezioni di bam­bi­ni fra i 3 e i 5 anni, attual­mente sis­temati nel plesso delle ele­men­tari. L’ap­pal­to, già aggiu­di­ca­to in via defin­i­ti­va, prevede l’in­stal­lazione di un impianto a metano e di una cen­trale ter­mi­ca al piano ter­ra: avrà due cal­daie murali eco­logiche a gas ad alto rendi­men­to per il riscal­da­men­to. Come fonte pri­maria per l’ac­qua cal­da sarà invece uti­liz­za­ta l’en­er­gia solare, con pan­nel­li mon­tati sopra l’ed­i­fi­cio in cor­rispon­den­za del­la cen­trale ter­mi­ca inter­na. Un bol­li­tore cen­tral­iz­za­to servirà poi per la pro­duzione di acqua cal­da per usi igien­i­co-san­i­tari. Dota­ta di impian­tis­ti­ca all’a­van­guardia, la nuo­va scuo­la mater­na avrà un sis­tema a pan­nel­li radi­anti a pavi­men­to per il riscal­da­men­to del cor­ri­doio, del­l’a­trio, del­la sala men­sa e di tutte le aule, ossia degli ambi­en­ti fre­quen­tati dai bam­bi­ni. In questo modo saran­no garan­ti­ti il com­fort ambi­en­tale e la sicurez­za, dato che l’impianto sarà sot­to il pavi­men­to in linoleum. In pre­vi­sione inoltre diver­si bag­ni e un sis­tema anti­ncen­dio, con attac­co per la pom­pa dei Vig­ili del fuo­co. Qua­si 125 mil­ioni sono sta­ti des­ti­nati agli impianti elet­tri­ci e d’al­larme con­tro even­tu­ali intru­sioni e fur­ti. Men­tre la scuo­la mater­na si avvia ver­so la con­clu­sione, uno stanzi­a­men­to di 700 mil­ioni, arriva­to dal­la Regione, servirà per il Cen­tro di for­mazione pro­fes­sion­ale del Belvedere. In questo caso sono pre­visti la ricostruzione del­la scala d’ac­ces­so sen­za le bar­riere per i dis­abili, sos­ti­tuzioni di tegole rotte, plu­vi­ali e con­verse, elim­i­nazione di comigno­li e antenne Tv non più uti­liz­zate, real­iz­zazione di un parcheg­gio inter­no, sis­temazione delle aree verdi.