Ancor prima di prendere servizio «Siora Veronica» è già un'attrazione

Ormeggiata nel canale della Rocca la bella goletta

13/06/2003 in Attualità
Di Luca Delpozzo
a.cad.

Da ieri il canale del­la Roc­ca, a lato del­la Spi­ag­gia degli Olivi, è affol­la­to da curiosi e tur­isti, richia­mati dal­la pre­sen­za del­la golet­ta «Sio­ra Veron­i­ca». La fiammante imbar­cazione è arriva­ta l’al­tra sera da Peschiera dove era sta­ta vara­ta. Si trat­ta di uno stu­pen­do scafo, stile otto­cen­to, che è lun­go 24 metri e dota­to di due alberi e bom­pres­so che dispiegher­an­no una velatu­ra di ben 200 metri qua­drati. La golet­ta è sta­ta rica­va­ta da uno dei tan­ti bragozzi che fino agli anni Trenta sol­ca­vano il Gar­da trasportan­do mer­ci di ogni genere. Il cos­toso quan­to inter­es­sante restau­ro l’ha real­iz­za­to un impren­di­tore di Cal­daro, Hans Ren­ner, che des­tin­erà l’im­bar­cazione a crociere a vela sul lago. La «Sio­ra Veron­i­ca» ver­rà sot­to­pos­ta nei prossi­mi giorni alle varie prove di col­lau­do ed alle ultime rifini­ture, men­tre la pre­sen­tazione uffi­ciale avver­rà domeni­ca, 22 giug­no, con una fes­ta popo­lare nel par­co del­la Roc­ca con la col­lab­o­razione del club rivano Ami­ci del­la Tir­lin­dana.