Gli auguri con Adriano Viani, Giorgio Barbaglio e il direttore generale

Ospedale, investiti 5 milioniAzzi: cinghia tirata nel 2009

Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

Chi­ud­erà in sostanziale pareg­gio il bilan­cio dell’azienda ospedaliera di Desen­zano, nonos­tante ci siano sta­ti inves­ti­men­ti di rilie­vo nelle apparec­chia­ture e nel poten­zi­a­men­to del per­son­ale. Lo ha det­to ieri, inter­ve­nen­do al tradizionale incon­tro di fine anno, il diret­tore ammin­is­tra­ti­vo Adri­ano Vai­ni che ha toc­ca­to breve­mente alcu­ni aspet­ti eco­nomi­ci dell’ente, uni­ta­mente al diret­tore gen­erale Mara Azzi e al diret­tore san­i­tario Gior­gio Barbaglio. «Nel 2008 abbi­amo investi­to in manuten­zioni e apparec­chia­ture oltre 5 mil­ioni di euro, men­tre per il poten­zi­a­men­to degli organi­ci san­i­tari, reg­is­tri­amo un incre­men­to di spe­sa di 1 mil­ione e mez­zo di euro. Purtrop­po — ha con­tin­u­a­to Vai­ni — abbi­amo sub­ì­to una riduzione di 3 mil­ioni e mez­zo di euro nell’assegnazione da parte dell’Asl per l’attività ambu­la­to­ri­ale: questo ci penal­iz­za forte­mente per­ché la pro­duzione ambu­la­to­ri­ale si è con­cretiz­za­ta in quan­to la doman­da di prestazioni è cresci­u­ta, pre­mian­do le nos­tre scelte».E se Viani ha sot­to­lin­eato le dif­fi­coltà di assumere per­son­ale o per­fezionare i con­trat­ti in cor­so, Azzi ha man­i­fes­ta­to «sod­dis­fazione per gli obi­et­tivi region­ali rag­giun­ti» ma «pre­oc­cu­pazione» per i tagli che la Regione ha annun­ci­a­to: «Mi è sta­to det­to che non ci sono sol­di, ed allo­ra dovre­mo trovar­li al nos­tro inter­no». Insom­ma, un 2009 di sac­ri­fi­ci. Gian­pao­lo Bra­gan­ti­ni, diret­tore dell’ospedale, ha invece ricorda­to due medici scom­par­si pre­mat­u­ra­mente: Ange­lo Testori e Faus­to Vigasio.La vedo­va di quest’ultimo ha dona­to un’apparecchiatura alla divi­sione di Oculis­ti­ca men­tre un cit­tadi­no, Ange­lo Tiroli, ha regala­to al Pron­to Soc­cor­so una cuci­na. Infine, con­seg­nate le targhe ai neo pen­sion­ati: Daniela Canel, Andrea Colom­bo, Emil­ia Dell’Aglio, Antoni­et­ta Duran­ti, Ceneri Pas­tori, Can­di­do Piset­ta e Maria Zuc­ca. Tra i pre­sen­ti, il sin­da­co Anel­li, il cap. dei Cc Fab­rizio Mas­si­mi e il com.te del­la GdF Ste­fano Sar­tora­to.