L'assessore invita il direttore generale del Poma ad un consiglio aperto sulla sanità locale

Ospedale, timori del Comune

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
gibì

«Fare­mo un con­siglio comu­nale aper­to, nel quale riten­go che il diret­tore gen­erale del Poma deb­ba venire a Cas­tiglione a con­frontare le sue idee con le neces­sità dei cit­ta­di­ni». E’ sem­pre più scot­tante il tema del­la san­ità a Cas­tiglione. Infat­ti a soll­e­vare di nuo­vo il caso è sta­to Luca Placi­di, pres­i­dente del comi­ta­to per la sal­va­guardia degli ospedali del­l’Al­to Mantovano.A rac­cogliere imme­di­ata­mente la pal­la, per man­i­festare le pro­prie per­p­lessità su quan­to sta acca­den­do, è l’asses­sore alla san­ità ed ai del comune di Cas­tiglione, Erminia Biag­gi. Quest’ul­ti­ma sostiene di con­cor­dare pien­amente con le idee del comi­ta­to e con le pau­re espresse da Luca Placi­di: «Quan­to è sta­to det­to dal comi­ta­to mi tro­va asso­lu­ta­mente d’ac­cor­do, su tut­ta la lin­ea. Il nos­tro ospedale da trop­pi mesi è ricadu­to in una situ­azione di immo­bil­is­mo ed in un cli­ma ovat­ta­to che non mi las­cia sper­are nul­la di buono. Siamo anco­ra fer­mi ad atten­dere l’ac­cred­i­ta­men­to del Dea,& che non arri­va. Inoltre fun­ziona il Cal, per la dial­isi, ma non anco­ra per i malati gravi vis­to che non vi è per­son­ale a suf­fi­cien­za. Anche l’U­nità Coro­nar­i­ca, com­ple­ta­ta con gra­di spese ed a tem­po di record, non fun­ziona per­ché non ci sono gli infer­mieri». L’asses­sore Biag­gi va addirit­tura più in là di quan­to ave­va det­to Placi­di e par­la di un serio ris­chio di chiusura per l’ospedale di Cas­tiglione se non ver­ran­no com­piu­ti pas­si ben pre­cisi: «Sono asso­lu­ta­mente con­vin­ta — ha det­to l’asses­sore Biag­gi — che se non ver­rà ottenu­to al più presto l’ac­cred­i­ta­men­to del Dea, il nos­tro ospedale piano piano andrà speg­nen­dosi e ver­rà chiu­so. stra­no questo andare a brac­cet­to con Aso­la che si sente in questi gironi da parte di diri­gen­ti del Poma. Lo svilup­po delle nos­tre strut­ture ospedaliere è sta­to sanci­to dal­la legge regionale». Per dis­cutere di questi argo­men­ti in sede isti­tuzionale, l’asses­sore Biag­gi ha annun­ci­a­to che sin dal­la giun­ta di lunedì sera inviterà il sin­da­co Sig­urtà a con­vo­care un con­siglio comu­nale aper­to ded­i­ca­to all’ospedale di Cas­tigone, invi­tan­do anche il diret­tore gen­erale Colombo.

Parole chiave: