Dal 28 settembre al 2 novembre nella sala della comunità di Riva, in via Rosmini, la 18ª edizione.

Torna Ottobre a teatro. Sei recite e compagnie teatrali qualificate

24/09/2013 in Cultura, Teatro
Di Redazione

Anni di tut­to esauri­to e di un segui­to che non mostra seg­ni di crisi: “Otto­bre a teatro”, la for­tu­na­ta rasseg­na ama­to­ri­ale orga­niz­za­ta dal cir­co­lo cul­tur­ale “Zanel­li”, in col­lab­o­razione con la com­pag­nia “I Sar­caioli”, sostenu­ta dal Comune di Riva del Gar­da e dal­la Comu­nità di Valle Alto Gar­da e Ledro, con il patrocinio di Cofas (Com­pag­nie Filo­dram­matiche Asso­ciate) e il con­trib­u­to del­la Cas­sa Rurale Alto Gar­da, tor­na dal 28 set­tem­bre al 2 novem­bre sul pal­co del­la sala del­la comu­nità in via Ros­mi­ni con la 18ª edi­zione.

La for­mu­la rimane rig­orosa­mente quel­la del­la tradizione: sei recite che si svol­go­no tut­ti i sabati dal 28 set­tem­bre al 2 novem­bre, sem­pre con inizio alle ore 20.45, in cui una selezione delle più impor­tan­ti filo­dram­matiche tren­tine por­ta in sce­na un nuo­vo spet­ta­co­lo, con una delle ser­ate “aper­ta” a una com­pag­nia extraprovin­ciale, quest’an­no l’“Estravagario Teatro” di Verona (il 19 otto­bre). Invari­a­to il cos­to sia del bigli­et­to d’in­gres­so (7 euro), sia del­l’ab­bona­men­to alle sei ser­ate (35 euro).

Una rasseg­na che si dis­tingue da sem­pre per il notev­ole sègui­to: qua­si tut­ti gli spet­ta­coli, infat­ti, reg­is­tra­no il tut­to esauri­to, con bigli­et­ti ven­du­ti in largo anticipo sul­la data di svol­gi­men­to. Un suc­ces­so lega­to alla par­ti­co­lare scelta di val­oriz­zare le più inter­es­san­ti pro­poste del ric­co pat­ri­mo­nio trenti­no di teatro ama­to­ri­ale, oltre che all’impegno degli orga­niz­za­tori e di tut­to il cir­co­lo cul­tur­ale “Zanel­li” nel selezionare ogni anno gli spet­ta­coli di mag­giore qual­ità.

Il pro­gram­ma 2013 è aper­to saba­to 28 set­tem­bre dal­la com­pag­nia teatrale “I Sar­caioli” di Riva del Gar­da con “I seg­reti nel cor”; a seguire, saba­to 5 otto­bre, “Dolori, dolori, dolori” con la filo­dram­mat­i­ca “Nino Berti” di Rovere­to; saba­to 12 otto­bre la filo­dram­mat­i­ca “San Roc­co” di Nave San Roc­co pro­pone “Va tut ben… bas­ta che i paga”; saba­to 19 otto­bre l’ap­pun­ta­men­to è con la com­pag­nia “Estrav­a­gario Teatro” di Verona e la pièce “Uomi­ni sul­l’or­lo di una crisi di nervi”; saba­to 26 otto­bre tor­na la com­pag­nia “GAD Cit­tà di Tren­to” che por­ta in sce­na “L’anatra all’aran­cia”; chi­ude la rasseg­na la com­pag­nia teatrale “San Siro” di Lasi­no che saba­to 2 novem­bre pro­pone “Robe da no cred­er”.