«Per il tifo 3000 posti serviranno»

Palazzetto dello sport

27/12/2002 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

Alle con­sid­er­azioni degli ambi­en­tal­isti sul futuro palazzet­to del­lo sport risponde un tifoso non meglio pre­cisato. Dopo aver chiar­i­to che «le osser­vazioni di carat­tere tec­ni­co-ambi­en­tale di Wwf, Ami­ci del­la Ter­ra e Comi­ta­to per lo svilup­po sosteni­bile appaiono giustis­sime e pien­amente con­di­vis­i­bili» scrive: «L’u­ni­ca cosa non esat­ta è il dis­cor­so delle dimen­sioni: gli ambi­en­tal­isti dicono che “…sem­bra del tut­to spro­porzion­a­to par­lare di una capien­za fino a 3000 posti quan­do la mas­si­ma affluen­za di pub­bli­co che si reg­is­tra al Palar­ig­ot­ti per le par­tite del­la squadra di pal­la­cane­stro non supera i 500 spet­ta­tori…”. Pri­ma di tut­to l’af­fluen­za alle par­tite del GS sola­mente nel­l’ul­ti­mo peri­o­do in cui la squadra non è anda­ta molto bene sono scese a 600–700 spet­ta­tori, ma medi­a­mente alle par­tite assistono non meno di 800–900 per­sone; numero che sale a 1000–1200 nelle par­tite “di cartel­lo” e anche fino a 1600–1800 nei play off (come 2 anni fa). Inoltre bisogna pen­sare che nel­l’even­tuale salto di cat­e­go­ria dal­la serie B alla A la capien­za min­i­ma del­l’impianto ospi­tante deve essere di almeno 2200–2400 spet­ta­tori come richiede la fed­er­azione ital­iana pal­la­cane­stro. Un val­ore, per­al­tro, che sarebbe sen­za tan­ti prob­le­mi rag­giun­to e anche super­a­to vista la gran­dis­si­ma pas­sione dei rivani per il basket».