Mostra contemporanea di Star e pitture murali del'700

Palazzo Martini, arte più arte

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Con­tin­ua con suc­ces­so l’inizia­ti­va pro­mossa da“Star”, il comi­ta­to com­pos­to da appas­sion­ati inter­es­sati a pro­muo­vere i pro­tag­o­nisti del­l’arte con­tem­po­ranea e le loro opere. L’avven­i­men­to, dal titolo“Eventi diacroni­ci”, coin­volge diverse local­ità sit­u­ate sulle rive del che han­no mes­so a dis­po­sizione spazi pres­ti­giosi e sug­ges­tivi. Questo even­to non è una sem­plice mostra di quadri ma un’inizia­ti­va di più ampio respiro con l’in­ten­to ambizioso di pro­muo­vere e dif­fondere un’at­ti­tu­dine cul­tur­ale sem­pre più viva e dinam­i­ca. E’ in ques­ta prospet­ti­va che si gius­ti­fi­ca la scelta di ambi­entare l’e­s­po­sizione rivana a Palaz­zo Mar­ti­ni che, con le sue stanze dec­o­rate con pit­ture murali set­te­cen­tesche, è esso stes­so un’­opera d’arte. Il per­cor­so espos­i­ti­vo prende avvio dal pianter­reno, dove si pos­sono ammi­rare lavori di Ciof­fi, Stra­da, Gal­li, Vago, Moran­di, Bernar­doni, Valen­ti­ni e Pel­le­gri­ni, per pros­eguire al piano supe­ri­ore dove sono allestite alcune sig­ni­fica­tive per­son­ali di Mario Rac­i­ti, Maria Cristi­na Gal­li, Pin­uc­cia Bernar­doni, Wal­ter Valen­ti­ni e Albano Moran­di. Dopo l’e­s­po­sizione di Riva, in pro­gram­ma dal 21 luglio al 20 otto­bre, dalle 16.00 alle 22.00 fino al mese di agos­to e dalle 15.00 alle 18.00 nei mesi di set­tem­bre e otto­bre, l’itin­er­ario pros­eguirà a Nago, Mal­ce­sine e Gardone.

Parole chiave: