Sulle pendici del Baldo inaugurato un nuovo sistema antincendio

Pallaoro «benedice» 13 idranti

03/10/2000 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
r.s.

È sta­to uffi­cial­mente pre­sen­ta­to ai politi­ci locali e provin­ciali (pre­sen­ti l’asses­sore all’a­gri­coltura, Dario Pal­laoro, e il sin­da­co di Nago-Tor­bole, Giuseppe Paro­lari) il sis­tema di anti­ncen­dio boschi­vo real­iz­za­to sulle pen­di­ci del , lun­go la Garde­sana sopra Tem­pes­ta. Un piano a “misura di bosco” per evitare il ripeter­si di calamità come quel­la accadu­ta il 4 giug­no 1982 tra Tor­bole e Mal­ce­sine. L’il­lus­trazione di quan­to real­iz­za­to a cura del dis­tret­to fore­stale, è avvenu­ta ieri mat­ti­na alla caser­ma dei vig­ili del fuo­co di Riva. Poi, diret­ta­mente sul pos­to, c’è sta­ta la dimostrazione prat­i­ca del fun­zion­a­men­to degli idran­ti. Il sis­tema di dife­sa sfrut­ta nel migliore dei modi la mod­es­ta sor­gente che sgor­ga tra la boscaglia a quo­ta supe­ri­ore, in local­ità Varno. In quel­la posizione è sta­to, infat­ti, rica­va­to da tem­po un baci­no di rac­col­ta di 250 metri cubi di capien­za, ma in futuro si ipo­tiz­za un rad­doppio del­la ris­er­va d’ac­qua costru­en­do un nuo­vo ser­ba­toio inter­ra­to. Di lì una lun­ga con­dut­tura prin­ci­pale con­voglia l’ac­qua più in bas­so. Due tron­coni seguono poi in parte il trac­cia­to delle strade e piste tagli­a­fuo­co di recente com­ple­tate in zona. Cir­ca 17 chilometri di svilup­po com­p­lessi­vo di strade e altri 5 di sec­on­daria tra piste e sen­tieri. In tut­to si trat­ta di un acque­dot­to che si svilup­pa per 3.500 metri e che è dota­to di 13 idran­ti, dei quali 10 inter­rati. Il sis­tema sarà com­ple­ta­to con la real­iz­zazione di due nuove piaz­zole per l’at­ter­rag­gio degli eli­cot­teri e con la costruzione di un sen­tiero lun­go 4 chilometri sovras­tante e par­al­le­lo alla Garde­sana per col­le­gare le local­ità Tem­pes­ta e Busat­te. Alla fine del mese — infor­ma il coman­dante del cor­po dei vig­ili del fuo­co, Giu­liani — è allo stu­dio un’e­serci­tazione con­giun­ta dei cor­pi del­la zona.

Parole chiave: -