Paolo Fiorini è il nuovo presidente del Consorzio Garda Doc

Parole chiave:
Di Redazione

E’ Pao­lo Fior­i­ni il nuo­vo Pres­i­dente del Con­sorzio Gar­da Doc. Agronomo ed enol­o­go dal­la vas­ta espe­rien­za di ammin­is­tra­tore e di Pres­i­dente nel com­par­to con­sor­tile veronese, Pao­lo Fior­i­ni, respon­s­abile tec­ni­co di Can­ti­na di Soave classe 1964, è sta­to elet­to all’unanimità dal CdA come nuo­vo pres­i­dente del Con­sorzio Gar­da Doc.

La nom­i­na vede il neo­pres­i­dente coin­volto nel­la suc­ces­sione al manda­to pres­i­den­ziale di Luciano Pio­na, tragi­ca­mente scom­par­so nei pri­mi giorni di gen­naio, che in pochi anni ha indi­ca­to la stra­da per una cresci­ta sig­ni­fica­ti­va del­la Denom­i­nazione e del Con­sorzio Gar­da Doc.

Con pro­fon­da tris­tez­za pren­do il pos­to di Luciano Pio­na — dichiara il nuo­vo pres­i­dente — comunque pros­eguirò nei prog­et­ti da lui già impo­sta­ti, frut­to del­la sua grande capac­ità e lungimiranza”.

ll neo Pres­i­dente entra in car­i­ca in un peri­o­do di forte cresci­ta, con la denom­i­nazione Gar­da che ha rag­giun­to e super­a­to le pre­vi­sioni in virtù del restyling del­la Doc inizia­to nel del 2016 rag­giun­gen­do oggi 21mln di bot­tiglie sul mer­ca­to. Fior­i­ni sarà affi­an­ca­to nel con­siglio di ammin­is­trazione dal con­sol­ida­to vicepres­i­dente Domeni­co Gan­di­ni, per l’area lom­bar­da, e dal neo elet­to vicepres­i­dente Gio­van­ni Verzi­ni, per l’area veronese. A com­ple­ta­men­to del­la com­pagine del CdA è sta­ta coop­ta­ta la lom­bar­da .

Parole chiave: