Sì all’intesa in Consiglio con una ditta che realizzerà l’opera per il 2011tra la zona Prandini e l’attuale area di sosta a pagamento. Gli spazi saranno venduti solo a chi ha una casa in paese. Il Comune incasserà 520mila euro

Parcheggio sotterraneocon quattrocento posti

13/12/2008 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Stefano Joppi

Quat­tro­cen­to posti auto inter­rati sorg­er­an­no tra l’area Pran­di­ni, quel­la usa­ta dai res­i­den­ti di fronte alla chiesa San Severo, e l’attuale parcheg­gio a raso di San­ta Cristi­na. A real­iz­zarli Le Cor­ti di San Benedet­to srl, soci­età di recente cos­ti­tuzione con sede pres­so un prog­et­tista del cen­tro lacus­tre e cap­i­tale di soli 20mila euro.In prat­i­ca l’amministrazione comu­nale ha con­ces­so, con vin­co­lo per­ti­nen­ziale, alla dit­ta di costru­ire e vendere i posti auto nel sot­to­suo­lo a pro­pri­etari d’abitazioni in Bar­dolino. In cam­bio nelle casse del comune fini­ran­no, all’atto del­la stip­u­la del con­trat­to pre­vista per metà dicem­bre, 520mila euro. I posti auto saran­no mes­si in ven­di­ta a un prez­zo intorno ai 25mila euro e dopo novant’anni torner­an­no di pro­pri­età comu­nale. Al ban­do d’appalto che prevede­va in orig­ine anche l’eventuale con­ces­sione d’uso del sot­to­suo­lo per il parcheg­gio San Michele di Cal­masi­no ha parte­ci­pa­to la sola dit­ta delle Cor­ti di San Benedet­to. Azien­da che sec­on­do quan­to è emer­so nel­la lun­ga, spigolosa e meti­colosa dis­cus­sione di Con­siglio comu­nale dovrebbe iniziare i lavori nell’ottobre del prossi­mo anno per il parcheg­gio San Cristi­na, ter­mine pre­vis­to aprile del 2011, men­tre le ruspe entr­eran­no in azione al Pran­di­ni nell’ottobre del 2010 per con­clud­er­si nel mag­gio dell’anno successivo.L’intervento ricade nel­la legge Tog­no­li, che di fat­to con­cede a chi costru­isce agevolazioni, dall’Iva agevola­ta al non paga­men­to degli oneri d’urbanizzazione quan­tifi­ca­bile, per il con­sigliere d’opposizione Giu­liano Rizzi, in 190mila euro.Il provved­i­men­to è sta­to licen­zi­a­to con voto unanime dal Con­siglio comu­nale dopo una serie di mod­i­fiche inserite in un uni­co emen­da­men­to pro­mosso e pro­pos­to dal Grup­po Mis­to e dal Grup­po Vince la Gente. In par­ti­co­lare Giu­liano Rizzi e Lau­ro Sabai­ni han­no ottenu­to di mod­i­fi­care e apportare pre­cisazioni alla con­ven­zione con la dit­ta Le Cor­ti di San Benedet­to. In par­ti­co­lare di esclud­ere la pos­si­bil­ità da parte del­la dit­ta costrut­trice d’affittare i posti d’auto even­tual­mente inven­du­ti. È emer­so inoltre l’indirizzo di costru­ire un even­tuale sot­topas­so a col­le­gare il parcheg­gio mul­ti­p­i­ano in local­ità San­ta Cristi­na con via Mirabel­lo, per decon­ges­tionare l’attraversamento pedonale del­la Garde­sana.