Gli spettacoli si terranno nella ex sede del circolo tennis. «Suoni dal mondo» inaugura l'Arena delle magnolie

Parte il 6 luglio la sesta edizione della rassegna musicale

Di Luca Delpozzo

«Suoni del Mon­do in Riva al Gar­da» non si smen­tisce. Giun­ta alla sua ses­ta edi­zione, la rasseg­na musi­cale, che rac­coglie le le cul­ture musi­cali di diver­si pae­si del mon­do, rin­no­va e arric­chisce la sua già col­lau­da­ta for­mu­la. Due — come ha spie­ga­to il neoasses­sore alla cul­tura Mau­ro Grazi­oli durante la pre­sen­tazione, svoltasi ieri alla Roc­ca — le novità più impor­tan­ti nel­la man­i­fes­tazione che pren­derà il via il prossi­mo 6 luglio: la pri­ma riguar­da lo spazio nel­l’ex cir­co­lo ten­nis che diven­terà «Are­na delle mag­no­lie» e “sos­ti­tuirà” piaz­za Tre Novem­bre; l’al­tra riguar­da la scelta di “far uscire” i musicisti dai luoghi dep­u­tati ai con­cer­ti per far­li esi­bire nelle vie del cen­tro. A questi due aspet­ti, va aggiun­to anche un impor­tante risul­ta­to, volu­to e ottenu­to dal diret­tore artis­ti­co Pao­lo Malvin­ni: la con­ti­nu­ità tra «Gar­da Jazz Fes­ti­val» e «Suoni del Mon­do» (alla con­feren­za di ieri c’era anche Car­lo Pedraz­zol­li, diret­tore artis­ti­co di “Gjf”) che viene sug­gel­la­ta ques­ta sera alle 21.30 da un pres­ti­gioso con­cer­to a Palaz­zo dei Con­gres­si, “Piaz­zo­la for­ev­er” del grande fis­ar­monicista francese Richard Gal­liano. Suoni argen­ti­ni, fis­ar­moniche e “ban­do­neon” che riman­dano a “Suoni del mon­do”, quest’an­no incen­tra­to pro­prio su fis­ar­mon­i­ca (dal tan­go del­la tradizione argenti­na alle sonorità bal­caniche) e cor­na­muse d’Ir­lan­da. Ecco gli spet­ta­coli, tut­ti gra­tu­iti:- domeni­ca 6 luglio, Cor­na­muse dalle terre celtiche nel cen­tro dalle 18 e con­cer­to alle 21.30 nel­l’Are­na delle mag­no­lie;- giovedì 10 luglio, Fan­fara Tirana e Coro poli­fon­i­co di Tirana (Alba­nia) con­cer­to alle 21.30 nel­l’Are­na delle mag­no­lie;- ven­erdì 11, il Coro poli­fon­i­co di Tirana si esi­birà nel Par­co del­la Roc­ca alle 6 del mat­ti­no (pro­prio così!) rega­lan­do atmos­fere di grande sug­ges­tione;- saba­to 12, inter­ven­ti nel cen­tro stori­co dalle 18 e, alle 21.30, nel­la Are­na delle mag­no­lie, Gran con­cer­to di stru­men­ti a man­tice (Fis­ar­moniche & Din­torni);- domeni­ca 13, pic­coli con­cer­ti nel cen­tro stori­co nel tar­do pomerig­gio e in ser­a­ta con parten­za dai por­ti­ci del Munici­pio in piaz­za Tre novem­bre;- mart­edì 15, Cal­i­can­to (Ita) alle 21.30 nel­l’Are­na delle mag­no­lie;- ven­erdì 18, Tan­go Com­pag­nia Azabache e Hype­r­i­on ensem­ble (Arg.) con­cer­to e spet­ta­co­lo alle 21.30 nel­l’Are­na delle magnolie.