Parziale revoca del divieto del transito ai bus provinciali sul cavalcavia di San Martino della Battaglia

Parole chiave:
Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

Torna alla normalità la viabilità dei bus provinciali sul cavalcavia che sovrasta la ferrovia (strada provinciale 13 “dei colli storici”) e per il quale da giugno, dopo una serie di sopralluoghi, era stato applicato il divieto ai mezzi che superavano le 15 tonnellate.

Questo divieto aveva creato problemi al trasporto scolastico per gli alunni nella zona tra Guidizzolo e Pozzolengo, a causa della chiusura della fermata originaria e per il cambio del percorso dei pullman del trasporto provinciale.

Grande la soddisfazione dell’assessore alle Opere e Lavori pubblici Giovanni Maiolo per il risultato raggiunto dall’Amministrazione di Desenzano: “Grazie al nostro tempestivo sollecito, Provincia di Brescia e RFT Ferrovie dello Stato si sono date da fare in tempi brevissimi per realizzare opere di rinforzo al cavalcavia, in modo da consentire il passaggio a veicoli fino alle 25 tonnellate”. Un disagio per ora contenuto, continua Maiolo: “Tramite un incontro con i genitori avevamo trovato una soluzione alternativa individuando nel parcheggio dei tir di San Martino a fianco del cavalcavia, una fermata temporanea per i pullman del trasporto provinciale. Rimedio che non servirà vista l’evoluzione della vicenda e la decisione della Provincia di innalzare a 25 tonnellate il limite per il passaggio sul cavalcavia”.

Parole chiave:

Commenti

commenti