Pasqua Musicale Arcense: il concerto di allievi e insegnanti SMAG

18/03/2016 in Concerti
Di Redazione

La 43ª edi­zione del­la Pasqua Musi­cale Arcense, la tradizionale man­i­fes­tazione di musi­ca per­lop­iù clas­si­ca, sia sacra sia pro­fana, riv­ol­ta ad un ampio pub­bli­co con l’ec­cel­len­za di pres­ti­giose ensem­ble e di impor­tan­ti nomi del panora­ma musi­cale europeo, pro­pone ven­erdì 18 mar­zo nel salone delle feste del Cas­inò munic­i­pale il con­cer­to di allievi e inseg­nan­ti del­la Scuo­la Musi­cale Alto Gar­da. Ad esi­bir­si sono l’Orches­tra d’archi del­la SMAG, la sezione voci bianche del coro Gar­da Trenti­no, il Grup­po Meli­pal (musi­ca tradizionale and­i­na), il tenore Rober­to Gar­ni­ga, la sezione Grup­po vocale gio­vanile del coro Gar­da Trenti­no e il coro delle clas­si terze del Liceo Musi­cale Core­uti­co F. A. Bon­por­ti di Tren­to. L’even­to vedrà l’ar­ti­co­lazione in più momen­ti musi­cali del­la ser­a­ta con la parte­ci­pazione delle diverse for­mazioni. Inizio alle ore 20.45.

La Pasqua Musi­cale Arcense

Gli spet­ta­coli si svol­go­no come tradizione anche nelle prin­ci­pali chiese del­la cit­tà, com­pre­sa l’evangelica del­la S.S. Trinità, a sot­to­lin­eare il carat­tere ecu­meni­co delle cel­e­brazioni. Un appun­ta­men­to di pres­ti­gio per il peri­o­do pasquale che da tan­ti anni atti­ra un ampio pub­bli­co e vasti con­sen­si, unen­do ogni anno ad una for­mu­la col­lau­da­ta spun­ti di novità. Una for­mu­la che mette in risalto una carat­ter­is­ti­ca uni­ca del­la cit­tà di Arco: ospitare, accan­to alle tante chiese cat­toliche, anche una chiesa evan­gel­i­ca.